Questo sito contribuisce all'audience di

Gite scolastiche, troppi autobus vecchi, pericolosi e senza manutenzione

La tragedia del bus finito fuori strada in Spagna, durante una gita Erasmus, con 13 ragazze morte, ci ricorda i troppi rischi delle gite scolastiche. E nei prossimi tre mesi ci sarà il picco di questi viaggi per studenti.

di Posted on
Condivisioni

IMPORTANZA GITE SCOLASTICHE –

Una tragedia è una tragedia, e non bisogna mai speculare sugli incidenti, anche i più gravi. Però la strage di 13 studentesse (7 italiane) in Spagna, a Tarragona, nella regione della Catalogna, durante una gita scolastica, ci apre gli occhi su questi viaggi diventati ormai ad alto rischio.

LEGGI ANCHE: Una scuola di amianto e il preside vieta agli studenti di correre, per non rischiare la salute

MANUTENZIONE AUTOBUS GITE SCOLASTICHE –

In Italia siamo nel pieno della stagione delle gite scolastiche, che andranno avanti fino alla fine del mese di maggio, e da Nord e Sud girano per la penisola circa 9.000 bus a noleggio che trasportano studenti. Purtroppo, nella stragrande maggioranza dei casi (6.000 pullman) si tratta di mezzi vecchi, acquistati prima del 1992, senza scatola nera, con una scarsa manutenzione. Dunque pericolosi.

SICUREZZA AUTOBUS GITE SCOLASTICHE –

Il paradosso delle gite scolastiche è questo. Sono preziose, per mille motivi (dalla conoscenza dei luoghi alle relazioni che creano tra gli studenti), ma a forza di tagliare i fondi alle scuole, anche su questo versante, è crollata la sicurezza dei mezzi. Gli appalti per il servizio si affidano a prezzi sempre più stracciati, e questo ha ridotto al minimo la manutenzione dei bus, con autisti costretti a turni massacranti, con pause in 24 ore di non più di un’ora. Tutto sulla pelle dei ragazzi, la cui sicurezza è in pericolo.

PER APPROFONDIRE: Scuole a rischio, l’Anagrafe della sicurezza