Fibra di latte DueDiLatte - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

DueDiLatte: l’abbigliamento ecosostenibile realizzato con fibra di latte

DueDiLatte è un progetto volto alla realizzazione di capi di abbigliamento attraverso l'utilizzo della fibra di latte, sostanza naturale e dalle caratteristiche ecofriendly.

FIBRA DI LATTE –

DueDiLatte – Abbigliamento fatto col latte è un progetto made in Italy realizzato da Antonella Bellina ed Elisa Volpi che dal 2013 unisce due mondi apparentemente molto distanti. Difatti, il settore della moda, pur essendo sempre più esposto a questioni riguardanti le problematiche ambientali, ha avuto una certa difficoltà nell’adattarsi al paradigma ecosostenibile. Dopo anni di ricerche nel settore tessile e merceologico, il team di DueDiLatte ha individuato nella fibra di latte quelle innumerevoli proprietà che contribuiscono alla creazione di capi di abbigliamento ecofriendly che rispettano non solo la natura ma anche l’estetica.

Fibra di Latte - DueDiLatte1

LEGGI ANCHE: Ecoalf, l’azienda che trasforma la spazzatura in vestiti

ORIGINE DELLA FIBRA –

La storia della fibra di latte risale agli anni Trenta, quando grazie alla scoperta di Antonio Ferretti e all’ingegno della manifattura tessile italiana si riuscì a trasformare una proteina del latte – la caseina – in fibra, per realizzare un filato sostitutivo alla lana, all’epoca oggetto di divieto autarchico d’importazione a causa delle sanzioni decretate dalla Società delle Nazioni dopo la guerra in Eritrea. Per ricavare la fibra dalla caseina, si separava la panna destinata alla produzione del burro dal latte magro, il quale una volta purificato e coagulato, poteva passare sotto forma di impasto in una filiera per ottenere la fibra. Questa realizzazione autarchica, di cui si conserva la documentazione anche presso l’Archivio Storico Istituto Luce, è stata sottoposta a innumerevoli studi e ricerche nel corso del tempo. Oggi, è possibile estrarre la fibra con un processo di riciclo sostenibile a partire dalle eccedenze industriali dei settori alimentare e cosmetico, grazie alle moderne tecniche di bio-ingegneria. La produzione ne risulta migliorata poiché impiega un bassissimo livello di composti chimici e garantisce un notevole risparmio idrico: per realizzare un chilo di fibra di latte occorrono meno di due litri d’acqua contro i 10mila impiegati per ottenere la stessa quantità di cotone.

IL TESSUTO DI LATTE –

A differenza dei polimeri sintetici quali poliesteri, acrilici, poliammidici che sono generalmente impiegati nella realizzazione di filati e tessuti, la fibra di latte possiede proprietà straordinarie garantite dalla presenza degli amminoacidi della caseina. Questa proteina è un polimero naturale, ovvero sia, una sostanza composta da una catena di molecole più semplici dette monomeri. Tale struttura chimica garantisce resistenza meccanica e la possibilità di trasformare il composto della materia prima in filato. Oltre a queste proprietà, comuni alla lana e al cotone, la fibra di latte possiede delle caratteristiche peculiari che la distinguono dalle altre fibre. Innanzitutto è un ottimo isolante termico pur restando traspirante, e garantisce l’assorbimento di umidità; in più è ipoallergenico e possiede un altissimo potere batteriostatico in grado di inibire la proliferazione batterica.

Fibra di Latte - DueDiLatte3

L’IDEA DI DUEDILATTE –

Il team DueDiLatte ha selezionato una serie di mix materici per conferire ad ogni tessuto caratteristiche specifiche. Ad esempio, il Latte Intero Tessuto 100% Latte ha una fibra che presenta un peso inferiore del 10% rispetto alla seta e del 13% rispetto al poliestere, è anallergica e garantisce un rapido assorbimento del sudore lasciando il corpo fresco e asciutto grazie alle sue proprietà termo-regolatrici. La variante Latte Parzialmente Scremato, Tessuto 60% Latte 40% Micromodal deriva da piante non geneticamente modificate, coltivate senza l’utilizzo di prodotti chimici, ma soltanto con prodotti naturali che non danneggiano l’ambiente. La fibra della Crema di Latte Tessuto DOUBLE 60% Latte 40% Micromodal – 100% Cotone è caratterizzata da una struttura a nido d’ape che ne aumenta la superficie specifica, e quindi la capacità di assorbire velocemente l’umidità, disperdendola. Infine, il Latte di Riso Tessuto 100% Riso la cui morbidezza è paragonabile al cachemire, nasce dalla lavorazione delle proteine e della cellulosa del riso; essa fa parte della categoria delle Fibre Naturali ed Ecologiche completamente biodegradabili. La fibra di questo tessuto protegge la pelle dai raggi ultravioletti e contemporaneamente ha la capacità di assorbire i raggi solari benefici migliorando la circolazione sanguigna.

ETICA ED ESTETICA –

I capi di abbigliamento realizzati da DueDiLatte uniscono moda, qualità e benessere e per questo motivo sono adatti a donne, uomini, bimbi e bebè.  Il progetto DueDiLatte non solo è manifestazione del bello tramite l’estetica dei capi, ma rappresenta anche un habitus etico, capace di portare avanti pratiche sostenibili nel settore della moda.

Fibra di Latte - DueDiLatte4

Il progetto è in concorso per l’edizione 2016 del Premio Non Sprecare. Per conoscere il bando e partecipare vai qui!

Se il progetto ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e G+!

PER APPROFONDIRE: Riciclare vestiti per bambini, con l’Armadio Verde basta un click

Shares