Questo sito contribuisce all'audience di

A Padova si circola con la bici elettrica

di Posted on
Condivisioni

Nestor  Carnevali

Bike Sharing con bici a pedalata assistita (le cosiddette bici elettriche) e alimentazione con pannelli fotovoltaici. Il progetto pilota è stato approvato ed entro il 2012 a Padova ci saranno tre pensiline dotate di pannelli che ricaricheranno le batterie di 15 biciclette elettriche messe a disposizione dei cittadini attraverso il servizio di Bike Sharing. Il finanziamento è arrivato dalla Regione Veneto ed è teso a favorire la realizzazione di interventi in favore della mobilità sostenibile.

Le tre pensiline dovrebbe essere collocate in piazzale Boschetti, Prato della Valle e al Parco delle Energie Rinnovabili Fenice, sull’isola di Terranegra per quella che diventerà una dorsale integrata nel circuito delle piste ciclabili del comune di Padova. La Scuola Italia Design e MaTech del Parco Scientifico e Tecnologico Galileo si occuperanno della progettazione garantendo la massima armonia con il contesto urbano.

Il Bike Sharing elettrico è un passo avanti rispetto ai tanti interventi in questa direzione che hanno preso piede nelle principali città italiane riscuotendo uno straordinario successo nonostante lo scetticismo di molti. Le bici elettriche potranno percorrere fino a 60 km con una velocità massima di 25 km/h rendendo le due ruote elettriche un’esperienza priva delle appaganti fatiche di una sana pedalata andando incontro anche alle esigenze degli anziani e dei più pigri. L’obiettivo del progetto padovano è quello di costituire un modello d’eccellenza, un esempio, da diffondere sul territorio italiano.