Questo sito contribuisce all'audience di

Scuole in legno: ecco i progetti di due nuovi istituti a Milano

Veloci da realizzare, sismo-resistenti, a risparmio energetico e economicamente sostenibili. A Milano stanno per essere costruite due scuole in legno grazie alla collaborazione tra Comune e FederlegnoArredo

Condivisioni

PROGETTAZIONE DELLE SCUOLE IN LEGNO –

In Italia siamo abituati a vedere case di legno solo nelle valli di montagna, questa tendenza però, sta per cambiare ed edifici costruiti con questo materiale stanno per popolare anche le nostre città. Due istituti scolastici milanesi, la scuola elementare di Via Brocchi e la scuola media di Via Strozzi, stanno per seguire l’esempio del Nido d’Infanzia di Guastalla in Emilia e saranno demolite e ricostruite in legno. L’obiettivo è fornire ai ragazzi un luogo per l’apprendimento sostenibile ma allo stesso tempo accogliente e sicuro.

LEGGI ANCHE: La scuola che s’illumina da sola. Come? A colpi di pedali delle biciclette

FEDERLEGNO SCUOLE MILANO –

Il progetto segna l’attuazione dell’accordo tra FederlegnoArredo e Comune di Milano per il rinnovamento delle scuole della città. Entrambe le opere, che verranno assegnate mediante gara, potranno essere eseguite attraverso tecnologie costruttive X -lam o Cross–Lam. Queste tecniche, che si sono diffuse in Austria e Germania alla fine degli anni 90, hanno preso piede in Italia solo negli ultimi dieci anni e in particolar modo a seguito del terremoto dell’Aquila del 2009. L’X-Lam utilizza pannelli di legno a strati, per un minimo di 3, incrociati ed incollati. Per la progettazione delle scuole in legno il Comune di Milano riceverà il supporto tecnico gratuito di FederlegnoArredo per costruire edifici scolastici veloci da realizzare, sismo-resistenti, a risparmio energetico e, per ultimo ma non meno importante, economicamente sostenibili.

LEGGI ANCHE: Il progetto “Piedibus”: il modo più divertente ed ecologico di andare a scuola

SCUOLE COSTRUITE IN LEGNO –

Lo scopo dell’accordo è di importare anche in Italia un modello di edificio diffuso in tutto il nord Europa, che negli anni ha dimostrato notevoli vantaggi rispetto alle tradizionali costruzioni in cemento e laterizi.

DA NON PERDERE: Donare un vecchio autobus di Cortina a una scuola di Cuba: l’idea di Papa Francesco

Tra i numerosi punti a favore, va considerato il considerevole abbattimento dei tempi di costruzione. Per finire una scuola in legno di 15 classi, secondo uno studio dei tecnici del Comune di Milano, basterebbero 8 mesi a fronte di quasi due anni di un’edificio tradizionale. Inoltre, un istituto scolastico costruito con questo materiale, gode di una maggiore funzionalità. La composizione delle aule e l’organizzazione degli ambienti interni, infatti, è modificabile in modo veloce in base all’evoluzione delle esigenze.