Questo sito contribuisce all'audience di

Passa la bottiglia e..riciclala!

di Posted on
Condivisioni

Un gioco a premi sul riciclo del vetro che incoraggia le persone ad orientarsi sempre di più verso azioni di responsabilità sociale – stiamo parlando del gioco online “Pass the bottle“, lanciato recentemente su Facebook dal movimento dei consumatori europei Amici del Vetro, con il supporto della FEVE (Federazione Europea dell’Industria del vetro).
Questo social game, come nella vita reale, dimostrerebbe quanto il riciclo del vetro possa essere gratificante per la sostenibilità dell’ambiente. In pratica il gioco consiste nel trascorrere del tempo con gli amici su Facebook, “bevendo“ nel frattempo da un bicchiere e una bottiglia virtuale finché alla fine, dopo essere arrivati a vuotare tutto il contenuto della bevanda, si arriva al suo corretto riciclo. Colui che smaltisce la bottiglia nel modo più eco-sostenibile, diventa il vincitore del titolo “Vero Amico del Vetro“.
Un’altra caratteristica di Pass the bottle, sembrerebbe quella di favorire tra le persone una corretta cultura dell’informazione sul riciclo del vetro, mettendo infatti a disposizione dei siti che spiegano come smaltire correttamente le bottiglie tra i rifiuti.
Certamente, grazie a questa proposta, i fan su Facebook di Amici del Vetro sono aumentati in pochissimo tempo, aggiungendosi agli oltre suoi 15.000 sostenitori provenienti da tutto il mondo.

“Il gioco rappresenta il nostro modo di chiamare a raccolta persone di nazionalità diversa ed invitarle a realizzare un gesto semplice e prezioso gesto per l’ambiente” – sostiene Niall Wall, Presidente della FEVE. – “Incoraggiando tutti i cittadini a riciclare di più, mostriamo loro come farlo in modo divertente. Facebook è quindi lo strumento perfetto per fare tutto questo”.
Questo semplice gioco a premi non cambierà certamente il mondo in un giorno, ma nel suo piccolo, cerca di trovare il giusto approccio con le persone su un tema delicato tanto all’estero quanto nel nostro stesso paese: solo nel 2010 infatti, Assovetro riferisce che, grazie al riciclo del vetro, in Italia sono state risparmiate circa 2 milioni di tonnellate equivalenti di CO2. L’utilizzo del vetro proveniente dalle raccolte differenziate del settore industriale, ha portato invece, sempre nello stesso anno, ad un risparmio di più di 3 milioni di tonnellate di materie prime come sabbia, soda e calcare.