Evento Assium: la figura dell’utility manager

Un professionista fondamentale per l'efficienza energetica e per risparmiare sui consumi di gas e luce. Aiutando imprese e consumatori nella gestione delle utenze.

Contenuto promozionale

Parliamo di risparmio energetico, sostenibilità economica delle utenze, transizione ecologica e dell’impatto che il #carovitae il #carobollette hanno sulle famiglie e le imprese italiane.

Giovedì 10 novembre 2022 a questi temi è dedicato uno speciale evento di Assium –  Associazione Italiana degli Utility Manager – che ha coinvolto esperti e speakers di prim’ordine per parlare di futuro, relazioni e “superpoteri” dei consulenti che si occupano di fatture di luce, gas, telefonia e internet.

ASSIUM

Nata nell’aprile del 2020 con lo scopo di sensibilizzare sulla certificazione professionale e divulgare la neonata  norma UNI 11782 del 2020,  Assium – Associazione Italiana Utility Manager – è il prodotto di una visione ampia e rappresenta i professionisti certificati nel settore dell’Utility Management e i consumatori.

I soci di Assium sono consumatori, professionisti, agenzie, aziende, operatori impegnati su diversi fronti per tutelare il mercato e divulgare tutte quelle scelte  che mirano alla sostenibilità economica e ecologica delle bollette delle utenze, perseguendo principi di trasparenza, formazione ed etica professionale.

Il momento storico che stiamo vivendo ha portato alla luce, molto più chiaramente, le problematiche del settore utilities: un ambiente verso il quale i consumatori nutrono grande sfiducia a causa di politiche commerciali sempre molto aggressive, senza regolamentazione. Toccato il fondo, non si può che risalire e questo può essere dunque anche il momento per voltare pagina e, da professionisti certificati, porsi verso i propri clienti come consulenti a tutto tondo delle utenze di luce, gas, telefonia e internet.

Questi temi, verranno affrontati durante l’evento annuale di Assium, che per il secondo anno consecutivo, da spazio a liberi professionisti, agenzie, società e operatori per parlare del futuro ruolo dell’Utility Manager, il professionista capace di mettere al centro della relazione con il cliente, i valori del cliente stesso non occupandosi di chiudere il lead ma mirando a salvaguardare quello a cui il cliente tiene di più ossia le persone, siano esse la famiglia o i propri dipendenti.

I pionieri associati in questi primi 30 mesi hanno lavorato duramente per formarsi, certificarsi e declinare un servizio sempre più a misura per i consumatori, adattandosi al mercato altamente variabile soprattutto degli ultimi mesi e portando valore e risparmio presso i propri clienti.

Durante l’evento si parlerà di come l’ Utility Manager certificato, si stia attestando come il consulente capace di guidare le utenze di famiglie e imprese verso un futuro più sostenibile e in linea con i cambiamenti globali odierni.

EVENTO ANNUALE

L’evento annuale si svolgerà Giovedì 10 Novembre presso il Castello Tolcinasco Golf Resort & Spa. La giornata quest’anno è dedicata al comparto dell’energia e del gas, in modo specifico alla costruzione delle relazioni e alle competenze dell’Utility Manager.

Il titolo dell’evento di Assium  “I superpoteri dell’Utility Manager nel 2023: dal valore delle relazioni alla potenza della formazione. Scenari possibili e visioni su sostenibilità economica ed ecologica delle Utilities”, sintetizza le sfide che affronteranno nel prossimo anno gli utility manager, sia come persone che come professionisti delle utilities. Gli interventi sono affidati a nomi di spicco del panorama manageriale italiano e internazionale: Oscar di Montigny, scrittore, divulgatore e keynote speaker internazionale, ideatore dell’Economia Sferica ed esperto di Mega trends, Innovazione, Sostenibilità e Positive Impact e Giuseppe Dell’Acqua Brunone, imprenditore, marketer, formatore del mercato energetico. Patron della giornata, sarà Federico Bevilacqua presidente di Assium che parlerà con Diego Pellegrino, portavoce di A.R.T.E., e Davide Bussini, direttore generale di FBC Italia.
La partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati per cui consigliamo di prenotarvi il prima possibile da questo form (https://mailchi.mp/assium/registration).

Di seguito il programma:

10.30 Registrazione e welcome coffee

11.15 Apertura:

-Federico Bevilacqua, presidente Assium

-Diego Pellegrino, portavoce di A.R.T.E.

“Focus sullo status quo delle misure governative ed europee per il contrasto del #carobolletta. Presentazione dati 2022 e lancio del contest ‘L’utility manager nel 2023, superpoteri’.”

11.45 Primo Speaker
– Oscar di Montigny, Chief Innovation, Sustainability & Value Strategy Officer di Banca Mediolanum e Presidente di Flowe

“Humanovability, l’evoluzione delle relazioni umane e delle soft skills nei prossimi 5 anni” (ci ricolleghiamo a uno dei suoi concetti chiave, per l’appunto Humanovability)

12.30 Light Lunch

14.00 Secondo Speaker

-Giuseppe Dell’Acqua Brunone, CEO Revoluce | CMO Stantup

“Come cambierà la relazione tra fornitore e cliente nell’utility management?”

14.45 Chiusura:

-Federico Bevilacqua, presidente Assium

-Davide Bussini, direttore generale FBC Italia

”I risultati del 2022 della scuola di formazione UMA e le novità sulla certificazione UNI 11782 del 2020.”

I SERVIZI DI ASSIUM

L’Associazione Italiana Utility Manager si impegna a garantire servizi dedicati che comprendono consulenza e supporto ad aziende e famiglie nella gestione virtuosa e sostenibile delle utenze di energia, gas, telefonia e connettività.

Per venire incontro ai consumatori in un periodo storico particolare come questo, Assium propone questi servizi:

  • lo sportello consumatore con prima consulenza per tutti i soci iscritti
  • sezione offerte di lavoro sul portale assium.it per le aziende associate
  • una polizza RC professionale per Utility Manager che tutela i diritti dei clienti e riduce i rischi professionali derivanti dal lavoro di agente
  • certificazione di Azienda Affidabile per imprese e agenzie

Al contempo, l’associazione è impegnata nel promuovere e divulgare tra le aziende associate eventi e conferenze in grado di sensibilizzare e approfondire gli aspetti legati a ciò che si può definire una rivoluzione sostenibile ed ecologica nel settore dell’utility management, grazie ad un approccio consulenziale e al costante aggiornamento sulle variabili dei mercati, soprattutto quelli energetici, altamente instabili.

CHI È L’UTILITY MANAGER

Gli Utility Manager certificati secondo norma UNI 11782 del 2020 sono una nuova figura professionale dedicata a gestire le utenze di gas, luce, telefonia e internet di famiglie e imprese italiane.

L’Associazione Italiana Utility Manager ha come missione quella di ottenere il riconoscimento del Registro Professionale dell’Utility Manager a tutela e garanzia di consumatori e aziende.

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto