Questo sito contribuisce all'audience di

Un rimedio naturale contro la nausea in gravidanza

Condivisioni

Nausea e vomito sono problemi molto comuni in gravidanza: circa l’80% delle donne è colpito da disturbi non gravi ma che provano fisicamente ed emotivamente le future mamme. Per affrontare questi disagi oggi c’è un rimedio naturale: si tratta di ghiaccioli a base di sostanze come zenzero, mandarino e limone, certificati anche dagli specialisti italiani. «Abbiamo voluto provare in alcuni ospedali i Lillipops questi prodotti nati dall’intuizione di una mamma inglese – spiega Antonio Chiantera, Segretario Nazionale dell’AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani) –: 30 nostre gestanti con nausea hanno consumato questi ghiaccioli a base di soli ingredienti naturali, senza zuccheri e conservanti. La sperimentazione nazionale ha coinvolto 6 centri distribuiti in tutta la penisola e ha dimostrato che l’utilizzo dei ghiaccioli riduce nella quasi totalità il fenomeno: ben 21 future mamme su 30 hanno avuto immediati benefici e si sono liberate da questo malessere. Le signore, scelte con età media di 30 anni, si trovavano alla nona settimana di gravidanza e avevano cominciato ad avvertire nausea alla sesta settimana. 26 donne su 30 non avevano assunto farmaci, mentre 21 mettevano in pratica accorgimenti specifici per combattere il malessere (dieta, cessazione fumo, agopuntura). Con l’assunzione di 2 ghiaccioli al giorno, per tutte l’intensità della nausea è calata dal 7.1 (scala 0-10) dell’ingresso in studio al 4.3 della visita di follow-up. Nessuna ha riscontrato effetti collaterali».

RIMEDI NATURALI – Ricorrere a rimedi naturali rappresenta un’importante alternativa non farmacologica per contrastare il malessere che colpisce le donne durante la gravidanza. « Dopo le problematiche cliniche relative all’utilizzo di alcuni farmaci che poi si sono dimostrati teratogeni – continua Chiantera – vi è un’estrema cautela da parte dei medici nel prescrivere medicinali. Per questo la disponibilità dei ghiaccioli naturali costituisce una novità particolarmente interessante per noi ginecologi”. La nausea in gravidanza è un disturbo molto diffuso tra le gestanti. La maggior parte inizia a soffrirne entro 4 settimane dal concepimento e si attenua o scompare dopo il terzo mese di gravidanza nel 60% dei casi. Ma nel restante 40% si può prolungare per mesi, talvolta fino alla vigilia del parto. È questo il caso di una mamma inglese, Denise Soden, che, al terzo figlio continuava a soffrire di terribili nausee. “Mi sentivo male, ero disidratata – dichiara Denise –. Non riuscivo a tollerare nulla, solo il ghiaccio mi dava sollievo e mi consentiva di idratarmi, a differenza dell’acqua o di altri liquidi. Un effetto ancor più marcato l’ho ottenuto inserendo alcuni ingredienti naturali che permettevano di rendere il gusto più gradevole, in particolare lo zenzero”.

IN CINQUE GUSTI – Così sono nati i “Lillipops”, piccoli ghiaccioli adatti a migliorare i sintomi e l’idratazione in maniera semplice e gradevole: oltre a reidratare, contrastano la secchezza della bocca, la comparsa di ulcerazioni del cavo orale e il bruciore di stomaco. Disponibili in cinque gusti, senza zucchero aggiunto e a basso impatto calorico: pompelmo e mandarino, limone e menta, camomilla e arancia, lime e vaniglia, zenzero (particolarmente indicato). Proprio l’efficacia dello zenzero come integratore alimentare nel trattamento della nausea in gravidanza è documentata da numerose ricerche. In 4 studi clinici condotti nel 2010 in America su 675 partecipanti, è stata evidenziata l’efficacia antinausea del vegetale, che non ha effetti collaterali. “I Lillipops sono stati approvati dalle associazioni scientifiche degli specialisti di tutta Europa – conclude Chiantera – e sono un ottimo rimedio in questa fase delicata della vita femminile, in cui l’assunzione di farmaci va assolutamente evitata”