Questo sito contribuisce all'audience di

Produrre l’energia camminando, un progetto inglese

di Posted on
Condivisioni

La società britannica Pavegen Systems ha messo a punto un sistema che sfrutta il calpestio su una speciale pavimentazione per produrre energia elettrica. L’innovazione, presentata già tre anni fa, è stata recentemente selezionata tra i finalisti dell’Innovation Awards 2011 dell’IET (Institution of Engineering and Technology), in quanto giudicata in grado di avere un significativo impatto sociale. Il sistema, che ha già trovato applicazione in un edificio scolastico nel Kent e a Londra, nel centro commerciale di Westfield Strafford, è stato presentato come la prima tecnologia al mondo in grado di far svolgere un ruolo attivo al pubblico nella generazione di energia elettrica attraverso un atto di normale attività quotidiana, che non richiede né sforzo, né attenzione. Infatti si tratta soltanto di camminare su un apposito pavimento per generare energia rinnovabile senza interruzione. Le piastrelle che compongono la pavimentazione Pavegen trasformano l’energia cinetica rilasciata dai passi in energia elettrica che può essere variamente utilizzata per applicazioni in bassa tensione, quali illuminazione stradale, segnaletica, display pubblicitari eccetera. Utilizzata in luoghi urbani soggetti ad un elevato calpestio, questa pavimentazione può generare da 2 a 8 watt per singolo passo, fornendo energia che può essere accumulandola in apposite batterie oppure direttamente utilizzata per alimentare per 30 secondi uno schermo a LED. Attraverso questo sistema, che ha un punto di forza importante nella semplicità delle modalità di installazione , la Pavegen Systems è convinta che si possa avviare su larga scala un processo di generazione elettrica localizzata, in grado di dare un contributo rilevante ai programmi di abbattimento delle emissioni di CO2. TM News