Questo sito contribuisce all'audience di

In Ucraina la centrale fotovoltaica più grande d’Europa

di Posted on
Condivisioni

Entro la fine dell’anno entrerà in funzione in Crimea a Okhotnykovoa una centrale fotovoltaica da 100mila megawattora. Sarà dunque l’impianto più grande d’Europa che consentirà all’Ucraina di ridurre di circa 80mila tonnellate di CO2. La costruzione è stata affidata alla austriaca Activ Solar.

Il progetto rientra nella produzione di energia rinnovabile del Paese, lanciato nel 2010 dal SAUEEEC Agenzia nazionale ucraina per l’efficienza energetica. In generale il progetto mira a produrre energia da fonti pulite come sole e vento con impianti da oltre 2000 MW. Secondo l’Agenzia entro il 2015 l’energia da fonti rinnovabili in Ucraina potrebbe rappresentare il 30% del mercato.

Al termine della costruzione la superfice dell’impianto solare sarà pari a 207 campi da calcio e fornirà energia pulita a circa 20.000 case. L’Ucraina si presta a ospitare un progetto così grande per due motivi: capitali da investire grazie ai guadagni raccolti nel 2009 dalla vendita delle quote di CO2 al Giappone per 400milioni di dollari e un interessante irraggiamento solare medio compreso tra gli 800 e 1450 W/m² per anno. Secondo dati del 2009 l’Ucraina è il secondo mercato d’energia più grande al mondo che conta su una capacità installata di 54GW. Le esportazioni di energia eccedenti arrivano in Ungheria, Moldavia, Polonia, Russia e Slovacchia.