Il cibo gettato e la fame nel mondo | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Il cibo gettato e la fame nel mondo

di Posted on

Il cibo gettato nella spazzatura Usa e’ pari a 150 milioni di miliardi di calorie l’anno. Ogni americano butta via una quantita’ di cibo sufficiente a sfamare un altro individuo. La rivista PLos One ha pubblicato uno studio della National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases di Bethesda, in Maryland, che rivela un’atroce verita’: il cibo gettato nella spazzatura nei Paesi sviluppati sarebbe sufficiente a nutrire quelle persone che nel Sud del mondo muoiono di fame.

Il risultato, che suona ancor piu’ paradossale perche’ arriva pochi giorni dopo le disastrose conclusioni del summit Fao, potrebbe suggerire di cambiare finalmente approccio rispetto al problema della fame nel mondo. La ricerca calcola il numero di calorie potenziali presenti nella spazzatura, utilizzando un modello matematico che stima il livello metabolico in relazione al peso corporeo e alla quantita’ di cibo mangiato. Rispetto al 1974, gli scarti alimentari prodotti da ogni singolo cittadino USA e’ aumentato progressivamente del 50% ed equivalgono a 1400 kcal per persona, pari complessivamente a 150 milioni di miliardi di calorie l’anno. Questo significa, come ha giustamente calcolato il Corriere della Sera on line, che ogni americano, in sostanza, getta via una quantita’ di cibo sufficiente a sfamare un altro individuo perche’ equivale a quasi tre quarti del fabbisogno giornaliero che e’ intorno a 2000 calorie.

Ma oltre a questo si aggiunge il grave problema dell’impatto ambientale. La spazzatura alimentare contribuisce ad aumentare lo spreco di risorse idriche naturali (un quarto del consumo mondiale) e di carburanti di origine fossile (circa 300 barili di petrolio all’anno per individuo).

Shares