Come evitare lo spreco di cibo durante i festeggiamenti
Questo sito contribuisce all'audience di

Come evitare lo spreco di cibo durante i festeggiamenti

Pranzi e cene a Natale e Pasqua. Matrimoni, compleanni, eventi aziendali. Lo spreco di cibo si dribbla organizzando prima il suo recupero. Ed è facilissimo

Se davvero vogliamo fare qualcosa per ridurre lo spreco del cibo, finendola con l’enunciare dati e uscendo dalla palude di una narrazione ormai ripetitiva, c’è una sola cosa da fare: rovesciare il paradigma delle organizzazioni delle nostre feste.

COME EVITARE SPRECO DI CIBO DURANTE I FESTEGGIAMENTI

Matrimoni, compleanni, pranzi e cene aziendali, grandi abbuffate per i giorni di Natale e di Pasqua: il calendario delle occasioni è lunghissimo. E sono tutte occasioni nelle quali lo scandalo dello spreco del cibo si ripete con cinica indifferenza.  Provate a dare solo un occhio al backstage di questi luculliani festeggiamenti, e scoprirete che tutti gli avanzi finiscono nella spazzatura, a parte qualcosa che il personale riesce, giustamente, a portare a casa.

LEGGI ANCHE: Decorazioni di Natale: le migliori fai-da-te

A CHI DONARE IL CIBO AVANZATO

Per una festa pensiamo a tutto, tranne che alla risposta alla domanda più banale: Cosa posso fare per non buttare tanto ben di Dio? Nel caso di un matrimonio, la lista dei nostri pensieri parte dai brani evangelici da leggere in chiesa, alla musica per fare notte con il disk jockey da reclutare; dai fiori che accolgono gli sposi alle bomboniere da regalare agli ospiti. È tanto difficile aggiungere a questo elenco anche il dettaglio di selezionare qualcuno che si faccia carico di ritirare il cibo avanzato? Così con pranzi e cene a Natale come a Pasqua. La maggiore preoccupazione è il menù da portare a tavola, e gli ospiti da invitare. Si può pensare anche, e in anticipo, a chi donare il cibo avanzato? Per non parlare delle feste aziendali, riti dello spreco collettivi, anche perché in questo caso il conto lo paga l’azienda, e non le singole persone. E una società ben organizzata e strutturata non dovrebbe fare molta fatica a individuare i destinatari di tutto ciò che avanza nel corso dell’evento ed è ancora perfettamente commestibile.

BANCO ALIMENTARE PER RECUPERARE CIBO AVANZATO

E torniamo così all’idea di rovesciare il paradigma. Risolviamo il problema alla radice, scegliendo la destinazione giusta prima, e non dopo i festeggiamenti, quando ormai è troppo tardi. E mai come in questo caso il verbo scegliere è appropriato. Si tratta soltanto di decidere a chi e come rivolgersi. Si può partire dal Banco Alimentare, la più attrezzata e competente organizzazione per il recupero del cibo che poi viene assegnato alle organizzazioni di volontari che si occupano di lotta alla povertà. Il Banco Alimentare ha il grande vantaggio di avere sedi e volontari in tutta Italia, in fondo si tratta solo di fare una mail, una telefonata, o una piccola ricerca. Come il Banco Alimentare, poi ci sono altre associazioni simili che svolgono questa attività: Equovento, Io non butto, Foodbuster, solo per citare quelle più note. Altre ne potete trovare su Internet e quindi non vi sarà difficile contattarle.

CARITA E LOTTA ALLO SPRECO DI CIBO

Ma andiamo avanti con le varie opzioni per non sprecare il cibo delle cerimonie. Ci sono gli sportelli della Caritas, anche questi dappertutto e ben organizzati. Una telefonata e vi daranno le indicazioni giuste per provvedere al ritiro e alla successiva distribuzione del cibo recuperato. E ci sono le parrocchie, alcune più veloci e attive, altre meno. Ma una che svolga questa attività vicino alla zona dove consumate i vostri festeggiamenti, state tranquilli che esiste. Dunque, non sprecare il cibo di matrimoni, compleanni, cene aziendali, festeggiamenti di Natale Pasqua, non è difficile. Non ci sono alibi. Basta volersi organizzare, e farlo in tempo. Prima della festa.

RICETTE NATALIZIE: I NOSTRI MENU PER LE FESTE

  1. Primi piatti natalizi: le migliori ricette per il menu del tuo pranzo
  2. Secondi piatti natalizi: le migliori ricette
  3. Dolci natalizi: idee e ricette facili e veloci
Share

<