Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

“Wind tree”, a Parigi in primavera arrivano gli “alberi” che producono energia eolica

Undici metri di altezza, otto di diametro, realizzato interamente in acciaio, l'Albero del vento brevettato dalla società francese NewWind ha le dimensioni e la forma di un albero vero dotato di 72 foglie artificiali

Condivisioni

WIND TREE –

A Parigi in primavera arriveranno gli “alberi” che producono energia dal vento. Si cosa si tratta? Niente più di una turbina eolica, esteticamente bella perché si presenta a forma di albero. Le prime, che costituiranno un primo esperimento, saranno montate a Parigi il prossimo marzo. Ad alcuni però non piacciono: troppo grandi, antiestetiche, rovinerebbero il paesaggio.

LEGGI ANCHE: Al lavoro in bicicletta, in Francia c’è il contributo dello Stato

Le turbine eoliche però per essere utilizzate al meglio e generare energia, devono essere posizionate in alto, dove il vento è più forte, devono essere visibili perché gli ostacoli ne impedirebbero un adeguato funzionamento. In altre parole, saranno pure brutte ma è impossibile non vederle.

LEGGI ANCHE: Perché il cipresso mediterraneo resiste agli incendi

IL PROTOTIPO –

La società francese, la NewWind, ha brevettato l’Albero del vento: 11 metri di altezza, 8 di diametro, realizzato interamente in acciaio, il ‘wind tree’ ha le dimensioni e la forma di un albero vero dotato di 72 foglie artificiali. Ognuna di queste è una turbina ad asse verticale vagamente di forma conica, in grado di generare energia già con una leggera brezza, un vento lieve, lento, da 2 metri al secondo (4.4 mph). Insieme le 72 foglie-turbine producono 3,1 kW. Meno delle turbine tradizionali, certo, ma queste per funzionare hanno bisogno di molto più vento e quindi sono attive un minor numero di giorni all’anno mentre l’albero del vento potrebbe funzionare in media 280 giorni all’anno.

ALBERO DEL VENTO, CARATTERISTICHE –

La NewWind garantisce che il sistema è completamente silenzioso, emette lievi fruscii, quelli delle foglie appunto. Tutti i cavi e i generatori sono sigillati all’interno della struttura in acciaio. Che può essere collegata alla rete pubblica, o utilizzata per integrare la potenza elettrica di un edificio o di un complesso di edifici. Ogni albero del vento dovrebbe costare circa trentamila euro (29.500) ma farne guadagnare, risparmiando, molti di più.