Questo sito contribuisce alla audience di

Volontariato flessibile: i portali Melpyou, RomAltruista e MilanoAltruista

Attraverso i portali Melpyou, RomAltruista e MilanoAltruista, gli utenti possono scegliere il progetto più adatto alle proprie esigenze e svolgere attività di volontariato.

Volontariato flessibile: i portali Melpyou, RomAltruista e MilanoAltruista
Volontariato flessibile e 2.0: ecco i portali che permettono di dedicarsi al sociale
di
Condivisioni

VOLONTARIATO FLESSIBILE - C’è chi insegna italiano ai rifugiati politici, chi dedica alcune ore del suo tempo alla distribuzione dei pasti ai senzatetto che vivono nelle stazioni delle nostre città e chi invece ama gli animali e si preoccupa di far trovare loro qualcosa da mangiare: aumentano ogni giorno di più le persone che svolgono attività di volontariato scegliendo direttamente sul web il progetto al quale vogliono dedicarsi.

LEGGI ANCHE: A Barcellona la crisi si combatte con il volontariato e collaborando con i propri vicini di casa 

I PORTALI PER IL VOLONTARIATO FLESSIBILE - Sono tanti infatti i portali che permettono ai più volenterosi di dare una mano senza avere però un impegno fisso, per molti impossibile da sostenere a causa delle tante attività da svolgere durante la giornata. Un volontariato flessibile e 2.0 che si adatta agli orari e ai ritmi della vita quotidiana delle persone.

Partecipare è semplice: basta collegarsi al portale e poi selezionare tra i vari progetti segnalati, quello più adatto alle proprie esperienze e conoscenze e alla propria disponibilità di tempo. Vi sono portali che permettono di effettuare la ricerca delle opportunità di volontariato su tutto il territorio nazionale e altri specifici per determinate città.

MELPYOU, ROMALTRUISTA E MILANOALTRUISTA - Ma quali sono i portali che permettono di dedicarsi al volontariato 2.0? Tra tutti oggi vogliamo segnalarvi Melpyou, RomAltruista e MilanoAltruista.

  • Melpyou

Cominciamo proprio con MelpYou, una vera e propria piattaforma social a cui possono prendere parte sia le associazioni sia le singole persone che intendono svolgere volontariato. Il funzionamento del portale è molto semplice: gli enti no profit formulano le loro richieste di aiuto indicando il tipo di attività da svolgere, il luogo, l’ora e il numero di cui hanno bisogno; gli utenti visualizzano gli annunci e nel caso in cui sono interessati si rendono disponibili con un semplice clic. Un sistema innovativo che permette sia agli enti che ai singoli utenti di risparmiare tempo e soprattutto consente a questi ultimi di individuare facilmente un’opportunità di volontariato: spesso si tende a rinunciare proprio a causa della difficoltà di reperire informazioni utili.

Inoltre, così come avviene per ogni social network, anche su Melpyou gli utenti possono iscriversi al sito e creare una propria pagina personale. Ed è anche possibile controllare in tempo reale il numero di persone di cui c’è ancora bisogno per il completamento di un determinato progetto ed in caso invitare i propri amici a partecipare.

  • RomAltruista e MilanoAltruista

RomAltruista e MilanoAltruista fanno parte del network americano HandsOn, la rete di volontariato flessibile già attiva in 12 paesi e 250 città e sui loro portali permettono di ricercare annunci per attività di volontariato relative alle due città.

Anche in questo caso è possibile scegliere tra le diverse attività di volontariato proposte, iscriversi e partecipare.

Obiettivo principale: creare una rete con le associazioni di volontariato, gli enti no profit e tutte le associazioni che fanno parte del terzo settore in modo da fornire a chi desidera aiutare gli altri, l’opportunità per farlo.

Non vi resta  che consultare i portali, scegliere il progetto più adatto a voi e dedicare un po’ del vostro tempo libero a chi ne ha più bisogno.

PER APPROFONDIRE: Il volontariato al tempo della crisi

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: