Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Il vento, e solo il vento, spinge i treni in Olanda. Zero emissioni, aria pulita: 220 chilometri per ogni pala

Tutti sfrecciano grazie al vento. E trasportano senza lasciare un filo di emissioni nocive la bellezza di 600mila passeggeri al giorno. Quotidianamente in Olanda un numero di persone pari agli abitanti di una medio-grande città si muovono con i treni spinti dall'energia eolica

di Posted on
Condivisioni

TRENO EOLICO OLANDA

Si tratta di una prima mondiale, un vero e proprio fiore all’occhiello nel campo dell’ecosostenibilità. Dallo scorso febbraio, infatti, in Olanda tutti i treni che circolano sono alimentati dalle pale, dal vento. I vantaggi per i passeggeri sono enormi. Innanzitutto zero emissioni di Co2 lungo l’intera rete ferroviaria che copre 2.800 chilometri di linea con 1,2 milioni di passeggeri al giorno. In secondo luogo non ci sono diminuzioni nella velocità dei treni, mentre in seguito alla riduzione dei costi di approvvigionamento energetico c’è l’ottima sorpresa di una riduzione dei prezzi dei biglietti. Tra l’altro, una pala attiva è in grado di dare, in un’ora di attività, energia capace di fare circolare un treno per ben 200 chilometri.

LEGGI ANCHE: Eolico: in Europa è la terza fonte di energia. Copre l’11 per cento di tutti i consumi elettrici

ENERGIA EOLICA PER I TRENI

La decisione di implementare questi Groenetrein, letteralmente treni verdi, è figlia di un primato che l’Olanda ha deciso di sfruttare al meglio. Il Paese del nord Europa, infatti, ha il record mondiale per la produzione pro-capite di energia eolica, e questo spiega il boom anche nel settore del trasporto ferroviario. In realtà è l’intero sistema energetico nazionale che continua a scommettere a ritmi forsennati sulla produzione di elettricità dal vento. Soltanto nell’ultimo anno, infatti, sono state costruite 153 nuove turbine eoliche e lo stock nazionale è ormai a quota 2.250 impianti eolici con la generazione di 7 miliardi di chilowattora di elettricità, circa il 20 per cento in più rispetto all’anno precedente.

RETE FERROVIARIA ALIMENTATA DA ENERGIA EOLICA

È da tenere presente che i treni, di solito, funzionano con il diesel e con la corrente elettrica: dunque contribuiscono non poco all’inquinamento e al surriscaldamento. Non a caso, il 20 per cento delle emissioni di C02 in Olanda dipendevano proprio dalla mobilità ferroviaria. Con l’eolico il problema sarebbe azzerato. Commenta Michel Kerkhof, direttore generale di Eneco, la società olandese che si occupa proprio dei rifornimenti energetici nazionali: «Siamo dentro una svolta epocale. I cittadini devono sapere che, muovendosi con il treno all’interno del paese, danno anche un contributo a migliorare l’ambiente ed a contrastare il processo di surriscaldamento climatico».

ENERGIA EOLICA OLANDA

Eneco è la società che guida il processo, con Arriva, la holding che gestisce la rete ferroviaria e Eolia, che appunto ha una posizione di leadership proprio nella produzione di eolico. La rete coperta dalle pale, a conti fatti, equivale all’intero percorso ferroviario di due grandi regioni italiane, come la Lombardia e il Veneto.

QUANTE SORPRESE IN OLANDA A FAVORE DELL’AMBIENTE

In Olanda, a Tilburg, la casa arredata quasi interamente in legno da Piet Hein Eek (Foto)

Groeningen, in Olanda, è la città ideale per i ciclisti: in bici il 61 per cento degli abitanti

In Olanda, la prima pista ciclabile solare in grado di produrre elettricità per tre abitazioni

Sui tram di Amsterdam si inganna il tempo giocando senza utilizzare lo smartphone (Video)

Taxi-bici: ad Amsterdam nasce un servizio gratuito (Foto e Video)