Questo sito contribuisce all'audience di

Taxi elettrici, sbarcano a Londra e sostituiscono gli storici Black Cab (foto)

Saranno 7mila entro il 2020. Li produce la London Tax Company, società controllata dai cinesi della Geely. E li sta comprando anche la città di Amsterdam. Autonomia di 400 chilometri.

Taxi elettrici, sbarcano a Londra e sostituiscono gli storici Black Cab (foto)
Taxi elettrici Londra
di
Condivisioni

TAXI ELETTRICI LONDRA

Taxi elettrici a Londra: ci siamo. I famosi Black Cab, antica iconografia della mobilità urbana nella capitale inglese, stanno per essere gradualmente sostituiti dai nuovi taxi elettrici. Auto dotate delle seguenti caratteristiche antispreco: oltre 400 chilometri di autonomia in città (vale a dire quasi il triplo del percorso giornaliero medio di un tassista londinese), riduzione delle emissioni di CO2 del 75 per cento, rumorosità pari a zero.

taxi-elettrici-londra-risparmio-emissioni-inquinanti (2)(Credits: StockStudio / Shutterstock.com)

LEGGI ANCHE: A Modena il primo taxi elettrico Tesla d’Italia. “Ho fatto un mutuo per comprarlo”

TAXI ELETTRICI

È interessante notare, a proposito di nuovi stili di vita e di cambiamento radicale della mobilità urbana, la catena geopolitica ed economica che ha portato a questa rivoluzione in una delle metropoli più importanti del mondo. La società che produce i taxi elettrici made in England è la London Tax Company (LTC), a sua volta controllata dalla società cinese Geely, che possiede anche il marchio auto Volvo. I taxi elettrici sono prodotti a Coventry, città del West Midlands,e sono già venduti in tutto il mondo: l’amministrazione comunale di Amsterdam, per esempio, ne ha acquistati 225. Conclusione: i cinesi, grandi inquinatori a casa loro, stanno sempre più prendendo la leadership, anche fuori dal loro paese, della produzione green nel settore della mobilità, anche se dovranno comunque vedersela con americani e tedeschi.

VANTAGGI TAXI ELETTRICI

La rivoluzione di Londra fa parte anche di una precisa strategia politica. Nella capitale inglese le auto a diesel sono sempre più scoraggiate. Per circolare nel centro della città, per esempio, oltre al pedaggio devono pagare una tassa extra di ben 10 sterline. E nel programma del comune di Londra l’obiettivo è di arrivare a 7mila taxi elettrici in città, entro il 2020. Cioè tra appena tre anni.

taxi elettrici londra(Credits: Ttatty / Shutterstock.com)

I NUOVI MEZZI PUBBLICI, TUTTI GREEN, IN EUROPA:

(Credits immagine di copertina: Respiro / Shutterstock.com)

Ultime Notizie: