Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Tamburo fai da te per bambini: come realizzarlo in casa con i fustini del detersivo e le bottiglie di plastica

Fustini del detersivo, bottiglie di plastica e lattine dei pelati: basta poco per trasformarli in tanti curiosi tamburi fai da te per bambini.

Condivisioni

TAMBURO FAI DA TE

I vostri bambini adorano suonare il tamburo e vorreste provare a costruirne uno in casa? È più facile di quanto può sembrare. Basta un pizzico di fantasia e creatività per trasformare tanti degli oggetti che abbiamo in casa e che non utilizziamo più in un curioso tamburo fai da te. Un’ottima occasione anche per spiegare ai bambini l’importanza del riciclo dei materiali ancora utili.

LEGGI ANCHE: Vecchie chitarre da riciclare? Possono diventare anche delle mini-librerie (foto)

TAMBURO FAI DA TE PER BAMBINI

Ecco una raccolta di idee, una più curiosa dell’altra:

  • Innanzitutto, per fabbricare un tamburo di tutto rispetto, potete utilizzare un fustino di detersivo per la lavatrice (ancora se ne trovano nei supermercati). Tagliate la parte inferiore per un’altezza di circa 10 cm e poi asportate il manico, mantenendo le borchie che tengono quest’ultimo fissato al fustino stesso. Successivamente, prendete un foglio di carta rossa autoadesiva e tagliatene un rettangolo che corrisponda alla superficie esterna del fustino. Su questo rettangolo, disegnate, a distanza regolari, sei linee verticali che si biforcano verso l’altro e sulle linee incollate delle strisce di nastro giallo, completando il tutto con una striscia sia sul bordo inferiore che su quello superiore del tamburo. Procuratevi delle fettucce o delle cordicelle e legatele alle borchie, così i vostri bimbi potranno portare al collo il tamburo. Due bastoncini di legno di circa 40 cm, colorati a dovere, faranno da bacchette.
  • Anche con una bottiglia di plastica si realizza un tamburo niente male, per i più piccini. L’idea è di Ilenia, autrice del blog “Penso, invento, creo”, che l’ha concretizzata per la sua bimba. Pendete una bottiglia da 5 litri e tagliate via la parte superiore. Poi procuratevi una vaschetta di alluminio e accomodatela sulla parte superiore del tronco della bottiglia tagliata. Poi legate il tamburo con una fettuccia di stoffa affinché si possa tenere comodamente al collo; per le bacchette, prendete degli spiedini di legno, da cucina, e con dei fogli di alluminio plasmate delle palline che andrete a fissare su bastoncini servendovi del nastro adesivo.

(L’immagine è tratta dal blog “Penso, invento, creo” della nostra lettrice Ilenia)

  • Procuratevi un contenitore cilindrico, di quelli del caffè o dei pelati, alcuni palloncini, elastici e del nastro isolante. Infilate il palloncino sulla parte superiore del barattolo, adattandolo per bene. Poi prendete un altro palloncino, distendetelo su una superficie dura, facendo in modo che resti morbido, e con le forbici praticate alcuni piccoli fori su di esso. Dopodiché, infilate questo palloncino bucherellato sulla parte superiore del barattolo, praticamente sopra il primo palloncino. Con il nastro adesivo fate aderire ben bene i palloncini intorno al barattolo, aiutandovi anche con degli elastici. Riempite il contenitore di legumi o riso se volete renderlo più pesante. Fate le bacchette accartocciando dei fogli di carta velina sulle estremità di due matite, fissandole su queste ultime con il nastro isolante.

GIOCHI FAI DA TE DA REALIZZARE INSIEME AI BAMBINI: