Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Sartorie solidali: a Foggia dal riciclo nascono abiti su misura per i poveri

Due laboratori aperti, in una parrocchia e nella sede della Caritas. Una rete di volontari all’opera per il recupero dei vestiti, altrimenti destinati alla spazzatura, e la loro sistemazione.

da Posted on
Condivisioni

SARTORIE SOLIDALI A FOGGIA –

La macchina della solidarietà ha fatto un passo importanti a Foggia, dove sono state aperte due Sartorie Solidali che fanno abiti su misura per i più poveri, riciclando e recuperando vestititi o oggetti donati. Un vestito da mettere a misura. Un paio di pantaloni troppo larghi riportati alla taglia giusta. Una giacca con qualche rammendo nelle tasche. Un cappotto da accorciare. Tutto per i poveri, gli immigrati senza fissa dimora e le famiglie meno ambienti.

LEGGI ANCHE: Made in Testaccio, la sartoria romana che ricicla, non spreca e recupera le tradizioni

SARTORIE SOLIDALI PER AIUTARE POVERI E SENZA DIMORA –

Nelle sartorie lavora un gruppo di volontari, uomini e donne, incaricati di curare la raccolta dei vestiti e poi la loro sistemazione: tutto sotto la regìa della Caritas diocesana di Foggia e della Banca della Campania che ha messo sul tavolo i primi fondi per realizzare il progetto. Le due sartorie sono state allestite proprio nei locali della Caritas e nella parrocchia di Santa Maria del Grano, a Borgo Mezzanone, a pochi chilometri da Foggia e non lontano dal Centro per l’accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati politici. Un bel regalo di Natale, una bella esperienza, e anche un ottimo modello che potrebbe essere presto imitato anche in altre città del Mezzogiorno.

PER APPROFONDIRE: “La Coppola Storta”, il marchio che riscatta l’immagine della coppola siciliana anche attraverso il riciclo dei materiali

LEGGI ANCHE: