Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Congiuntivite, se è lieve potete curarla con il miele, la camomilla e i semi di finocchio

Per gli occhi la prevenzione, anche la più semplice, è fondamentale. Lavateli spesso. E lavate le mani quando vanno a contatto con gli occhi. Attenzione al cloro. E se andate in piscina a nuotare, usate gli occhialini.

Condivisioni

RIMEDI NATURALI CONGIUNTIVITE

Occhi rossi, lacrimazione, irritazione, prurito: i sintomi della congiuntivite sono molto chiari.

LEGGI ANCHE: Come prendersi cura dei propri occhi, i gesti semplici per evitare irritazioni e fastidi

CAUSE DELLA CONGIUNTIVITE

Può essere causata da un’infezione batterica o virale oppure può manifestarsi come una reazione allergica (in questo caso, di solito, il prurito ricorda molto quello della puntura di zanzara). La congiuntivite può arrivare anche in seguito ad un eccessivo affaticamento degli occhi, soprattutto se per studio o lavoro si trascorrono molte ore davanti lo schermo di un computer oppure può essere determinata dall’uso continuo delle lenti a contatto e da un’eccessiva esposizione allo smog in città.

Si tratta inoltre di un’infiammazione che colpisce spesso anche i bambini e che può trasmettersi facilmente da un occhio all’altro a causa del semplice tocco delle mani.

COME CURARE LA CONGIUNTIVITE IN MODO NATURALE

Se si tratta di un problema momentaneo che si manifesta in maniera leggera e che non richiede l’intervento del medico potete provare ad alleviare i sintomi in maniera del tutto naturale. Ecco come.

  • MIELE

Il miele contiene proprietà antibatteriche che possono curare e alleviare il fastidio. Provate a scioglierne tre cucchiai in mezzo litro di acqua e poi utilizzate la soluzione ottenuta per lavarvi il viso. Un altro sistema efficace, specie per la congiuntivite di natura allergica, è l’impacco freddo, che può dare sollievo ag li occhi. Mai impacchi caldi.

  • CAMOMILLA

Gli impacchi di camomilla sono uno dei primi rimedi naturali a cui si ricorre in caso di semplice arrossamento degli occhi o congiuntivite. Dopo aver preparato la camomilla, fatela raffreddare, imbevete con l’infuso un fazzoletto di cotone e poi lasciatelo agire sugli occhi per alcuni minuti. In alternativa potete preparare una soluzione con cui sciacquare gli occhi: vi basterà far bollire l’acqua e poi versarci dentro un cucchiaio di fiori di camomilla essiccati.

  • SEMI DI FINOCCHIO

Anche con i semi di finocchio potete preparare una soluzione con cui alleviare il rossore e il bruciore degli occhi. Fate bollire i semi e poi effettuate il risciacquo.

PER APPROFONDIRE: Occhiali da sole, come usarli in modo corretto. E come scegliere quelli giusti

COME CURARE LA CONGIUNTIVITE

Inoltre, siccome si tratta di una patologia che può trasmettersi facilmente non solo da un occhio all’altro ma anche ad altre persone, ecco una serie di accortezze da tenere in considerazione:

  • Tenete palpebre e occhi puliti, usando un batuffolo di cotone imbevuto di acqua sterile. Sciacquate frequentemente gli occhi.
  • Lavate spesso le mani soprattutto dopo averle portate a contatto con gli occhi.
  • Evitate di condividere asciugamani con altre persone durante il periodo in cui soffrite di questo disturbo. Lavate spesso fazzoletti e asciugamani.
  • Non mettete cloro negli occhi. Se nuotate spesso in piscine con il cloro, usate gli occhialini. Rappresentano una buona protezione.
  • Se i sintomi permangono, anche dopo l’uso di qualcuno di questi rimedi naturali, è meglio rivolgersi a un medico.

LE RICETTE CON CIBI CHE FANNO BENE AGLI OCCHI:

  1. Centrifugato di mele e carote: la ricetta e un’idea per non sprecare la polpa di scarto
  2. La ricetta della vellutata di carote: veloce, sana e gustosa
  3. Pasta integrale, tutti i benefici per dimagrire. Con una ricetta speciale con fagioli e asparagi
  4. Antipasto di pomodori: la ricetta di un piatto light che recupera i formaggi avanzati (foto)
  5. Triglia alle spezie, la ricetta con l’olio di annatto e con pomodori farciti (foto)

LEGGI ANCHE: