Questo sito contribuisce all'audience di

Riciclo creativo della stoffa: idee per non sprecare l’abbigliamento (Foto)

Attraverso la tecnica del cucito creativo si può trasformare un maglione in un paio di guanti, uno strofinaccio in una borsa e si può personalizzare della biancheria anonima secondo i propri gusti, senza sprechi, a costo zero.

Riciclo creativo della stoffa: idee per non sprecare l'abbigliamento (Foto)
Riciclo creativo stoffa
di
Condivisioni

RICICLO CREATIVO STOFFA –

Ogni anno nel mondo vengono prodotti 80 miliardi di capi di abbigliamento, dei quali soltanto un quarto, al termine del ciclo di vita, viene riciclato. Gli altri restano ad ammuffire negli armadi, finiscono nelle discariche o in qualche zona per i rifiuti. Uno spreco enorme. Uno sperpero tanto più grave se si pensa che per produrre un paio di jeans servono 7mila litri di acqua, mentre per una semplice t-shirt non ne bastano meno di 2.700. Acqua che poi viene spesso inquinata con sostanze chimiche pericolose, per nulla biodegradabili, che impattano sulla natura e sulla qualità della vita degli uomini e delle donne. Eppure basta veramente poco per dare una nuova vita e un nuovo uso ai vecchi abiti.

PER APPROFONDIRE: Come riciclare i vecchi asciugamani che non utilizzate più

Sicuramente, anche voi avete in casa dei vecchi capi ai quali siete particolarmente legati e, dai quali, nonostante non vi servano più, non riuscite proprio a separarvi. Non c’è bisogno di essere delle sarte provette per trasformarli in qualcosa di nuovo: basta un ago, un filo e un pizzico di fantasia. Cucito e riciclo creativo sono un binomio perfetto quando si tratta di dare nuova vita ai vecchi abiti. Attraverso la tecnica del cucito creativo si può trasformare un maglione in un paio di guanti, uno strofinaccio in una borsa e si può personalizzare della biancheria anonima secondo i propri gusti.

IDEE RICICLO CREATIVO STOFFA –

In particolare, vediamo in che modo riciclare un maglione, uno strofinaccio ed un asciugamano.

COME TRASFORMARE UN PAIO DI GUANTI IN UN MAGLIONE –

Vi abbiamo suggerito tante idee riutilizzare i vecchi maglioni, ora vogliamo proporvi un progetto molto semplice, alla portata di tutti: trasformare il vostro maglione in un paio di caldissimi guanti.

OCCORRENTE

  • 1 maglione di lana
  • 1 paio di forbici
  • 1 pennarello
  • 1 macchina da cucire (ma si può fare con ago e filo)

PROCEDIMENTO

Appoggiate la mano sul maglione con il polso verso la parte finale del cannolè, prendete l’impronta col pennarello della moffolina (solo il pollice è delineato), tagliate, risvoltate il maglione “imbastito” con le spille e cucite con doppia cucitura.

LEGGI ANCHE: Le borse realizzate con i tappi delle bottiglie

guanti

COME TRASFORMARE UNO STRACCIO IN UNO SHOPPER RICHIUDIBILE –

Per realizzare questo progetto è stato utilizzato uno strofinaccio di riciclo e della stoffa in avanzo. Non occorre avere la macchina da cucire per eseguire i vari passaggi, a mano c’è bisogno di qualche minuto in più ma il risultato finale è ugualmente soddisfacente.

OCCORRENTE

  • 2 pezzi da 48×38 cm per il corpo della borsa
  • 2 pezzi da 10×48 per i manici
  • 2 pezzi da 12×7 per inserire il laccetto
  • 1 quadrato di stoffa diversa da 30 cm da dividere in 2 triangoli

PROCEDIMENTO

Dopo aver preparato tutti i pezzi tagliate il quadrato in 2 triangoli uguali e attaccate, dritto contro dritto, i due pezzetti di stoffa, accuratamente rifiniti, al centro del lato lungo del triangolo, metteteli l’uno sull’altro, facendo combaciare i bordi e poi cuciteli, dritto su dritto, ai due lati in basso della shopper. Cucite i manici, ripiegate la vostra shopper.

shopper chiusa

PER APPROFONDIRE: Come fare un braccialetto con bottoni e spago

COME RINNOVARE LA BIANCHERIA DA BAGNO –

Se avete degli asciugamani anonimi che non utilizzate, ecco un suggerimento semplicissimo per rinnovarli e renderli adatti alle vostre esigenze:

  • Misurate i bordi dell’asciugamano e tagliare la stoffa della lunghezza doppia rispetto a quella misurata.
  • Imbastite un bordino di 1 cm da entrambi i lati della striscia di stoffa, poi ho drappeggiare, unendo, dritto contro dritto, un cm di stoffa ogni 2 cm circa.
  • Ci vuole pochissimo tempo con gli spilli senza dover prima imbastire il lavoro in modo che può farlo anche chi non possiede una macchina da cucire.

RICICLO CREATIVO STOFFA:

PER SAPERNE DI PIU’: Come fare un grembiule per bambini con il riciclo creativo di un vecchio ombrello

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: