Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Scarti di bucce d’arancia: possono diventare solventi e integratori alimentari

Nuova scoperta al Cnr di Palermo sui possibili usi del riutilizzo delle bucce di agrumi. Sono ricche di limonene, un vero idrocarburo naturale. E guai a sprecarle nelle discariche.

Condivisioni

RICICLO BUCCE D’ARANCIA –

Le bucce d’arancia sono preziose, e possono diventare tante cose utili. L’ultima scoperta arriva proprio dalla Sicilia, la terra per eccellenza degli agrumi (dove spesso si sprecano lasciandoli marcire sulle strade). Qui Mario Pagliaro, un chimico del Cnr di Palermo, ha individuato nuovi, importanti e possibili usi delle bucce di agrumi. Quali? Pesticidi naturali, solventi ecologici e integratori alimentari.

LEGGI ANCHE: Tante idee e ricette per non sprecare le bucce della frutta e gli scarti della verdura

UTILIZZO DELLE BUCCE D’ARANCIA –

Tutto questo grazie alla ricchezza del limonene, un vero idrocarburo, contenuto nelle bucce di arance e limoni. La sua estrazione è molto semplice e il processo si basa sulla tecnica di distillazione in «corrente di vapore» In pratica, aggiungendo acqua alla buccia degli agrumi, il limonene evapora a 97 gradi e viene così recuperato.

PER APPROFONDIRE: Utilità degli integratori alimentari, ecco perchè non servono e sprecate solo soldi

Pagliaro ha già pubblicato la sua ricerca su diverse riviste internazionali e avverte: «Adesso abbiamo un motivo in più per non sprecare gli scarti degli agrumi, e non lasciarli finire nelle discariche».

PER APPROFONDIRE: Ecco i vestiti realizzati con le bucce d’arancia, fibre naturali che danno anche vitamine

LEGGI ANCHE: