Questo sito contribuisce all'audience di

Pomodori secchi sotto’olio, la ricetta dell’estate. Scegliete i San Marzano

Come si preparano i vasetti. I pomodori devono bollire 30 minuti. Una ricetta antica quanto adatta ad evitare gli sprechi di oggi.

Pomodori secchi sotto'olio, la ricetta dell'estate. Scegliete i San Marzano
Ricetta pomodori secchi sott'olio
di
Condivisioni

RICETTA POMODORI SECCHI SOTT’OLIO

Tra i prodotti più sprecati, in tutte le case, durante l’estate, ci sono sicuramente i pomodori. Improvvisamente, ne arrivano tanti, in qualche caso i prezzi scendono, e ne compriamo anche più del necessario. Salvo poi farli marcire inutilmente. Un modo utile e divertente per evitare questo scempio è quello di dedicarsi alla ricetta per realizzare i pomodori secchi sott’olio fatti in casa. Una delizia che poi utilizzeremo nel corso dell’intero anno.

Deliziosi come antipasto, talmente gustosi da impreziosire una spaghettata dell’ultimo minuto dal sicuro successo e sorprendenti come condimento di pizze o focacce, i pomodori secchi sott’olio hanno una grande versatilità in cucina, perciò niente di meglio che prepararne in casa un’abbondante scorta dall’intenso gusto estivo ma che potrete sfruttare in tutti i periodi dell’anno. Il procedimento è abbastanza semplice ma richiede però cura e tempo.

LEGGI ANCHE: Conserva di melanzane sott’olio, l’estate in un barattolo

COME FARE I POMODORI SECCHI SOTT’OLIO

La ricetta dei pomodori secchi sott’olio è un piacevole rituale che riempirà una decina delle vostre calde giornate estive. Armatevi di pazienza perché per ottenere un risultato ottimale dovrete controllare giorno dopo giorno le fasi che permetteranno ai pomodori freschi di trasformarsi nelle sottili sfoglie disidratate che andrete a conservare nei vasetti di vetro, ricoprendole di olio extravergine di oliva.

PER APPROFONDIRE: Pesto di pomodori secchi, una ricetta sfiziosa e gustosa da preparare con le conserve estive

PREPARAZIONE POMODORI SECCHI SOTT’OLIO

Per ottenere un chilo di conserva di pomodori secchi sott’olio dovrete utilizzare 6,5 kg di pomodori freschi, i più adatti a questa preparazione sono quelli lunghi, della varietà San Marzano: sceglieteli maturi ma ancora ben sodi.

  • Lavateli, asciugateli e poi tagliateli in due nel senso della lunghezza. Sistemateli, pronti a ricevere i raggi del sole, adagiandoli su delle grate, così che l’aria possa circolare anche nella parte inferiore facendoli asciugare più in fretta; in alternativa potete usare dei piani di legno, materiale capace di assorbire il liquido in eccesso.
  • Se avete a disposizione soltanto delle teglie o dei vassoi, abbiate cura di rigirare i pomodori molto spesso, in modo da eliminare tutta l’umidità da entrambi i lati. Cospargetene la superficie con del sale fino: il consiglio è di essere generosi ma senza esagerare, perché già l’essiccazione contribuisce a rendere gli ortaggi piuttosto saporiti; quindi copriteli con un telo dotato di piccolissimi fori (deve presentarsi come sorta di rete a maglie fitte), che servirà da riparo contro la polvere e gli insetti.
  • Lasciateli sotto i raggi del sole per tutta la giornata; metteteli al chiuso, in casa, soltanto durante la notte quando l’umidità è maggiore e quando il tempo è brutto. Occorreranno dai sette ai dieci giorni per avere un perfetto risultato: osservate attentamente il loro aspetto per capire quando saranno pronti. Dovranno essersi del tutto rattrappiti, risultare ben secchi al tatto e sprigionare un profumo particolarmente intenso.

COME CONSERVARE I POMODORI SOTT’OLIO

La seconda fase della preparazione è semplice e divertente: non vi resta che confezionare la conserva in barattoli di vetro della grandezza che preferite (quelli usati della marmellata andranno benissimo). Non dimenticate di sterilizzarli, in questo modo:

  • Lavate i vasetti con il detersivo e metteteli, avvolti in teli puliti uno a uno per evitare che si rompano urtandosi, insieme ai coperchi e alle guarnizioni (se ne sono provvisti) dentro una pentola alta almeno 40 cm.
  • Riempite con acqua fredda fino a coprire i vasetti. Portate a ebollizione, abbassate la fiamma e fate bollire per 30 minuti.
  • Lasciate raffreddare e poi togliete i barattoli dalla pentola.
  • Metteteli su uno strofinaccio con l’apertura verso il basso, dopo qualche minuto voltateli e fate evaporare l’acqua.
  • Adagiate i pomodori dentro i vasi, e soltanto dopo aggiungete l’olio di oliva, fino all’orlo, coprendo bene tutto il contenuto: aiutatevi con un cucchiaio di legno (usate la parte del manico) per far sì che all’interno non rimangano bolle d’aria.

POMODORI SECCHI, ALCUNE IDEE GUSTOSE:

RICETTE PREZIOSE A BASE DI POMODORI:

Ultime Notizie: