Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Panzanella, la ricetta classica e quella con friggitelli e zucchine: recuperano il pane avanzato

Il pane ideale per questa ricetta è quello casereccio tipico toscano senza sale, ma va bene anche qualsiasi altro tipo di pane, ottimo quello fatto in casa. Per rendere ancora più intenso il sapore della panzanella, aggiungete uno spicchio di aglio ai friggitelli.

da Posted on
Condivisioni

RICETTA PANZANELLA CON PANE RAFFERMO

La panzanella è un piatto semplice proveniente dalla tradizione contadina, a base di pane raffermo bagnato in acqua, strizzato e arricchito con cipolla, olive, basilico, pomodori e tanto altro ancora in base ai propri gusti e condito con olio extravergine d’oliva e aceto.

LEGGI ANCHE: Pane raffermo, tante ricette gustose per non sprecarlo

Una ricetta in perfetto stile “non sprecare” perfetta sia come antipasto che come piatto unico, soprattutto durante l’estate e che si presta a numerose varianti come quella che vi presentiamo oggi con i friggitelli, le zucchine e le olive. Prima di vedere nel dettaglio come si prepara, concentriamoci però sulla ricetta tradizionale:

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 4 pomodori da insalata
  • Una cipolla
  • Un ciuffo di basilico
  • 4 etti di pane raffermo
  • Aceto di vino bianco
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

PREPARAZIONE
Lasciate in ammollo il pane per circa dieci minuti, strizzatelo molto bene e sbriciolatelo all’interno di un’insalatiera. Sbucciate i pomodori, tagliateli a dadini, tritate cipolla e basilico.

Riunite tutti gli ingredienti in un’insalatiera. Condite con olio extravergine, aggiungete un filo di aceto, aggiustate di sale, mescolate e fate riposare la panzanella per circa un’ora in frigorifero.

Secondo i vostri gusti, aggiungete anche altre verdure.

PER APPROFONDIRE: Pappa al pomodoro, la ricetta che recupera il pane raffermo avanzato

RICETTA PANZANELLA CON FRIGGITELLI

Vediamo ora invece, come preparare la panzanella con friggitelli, zucchine e olive: una versione particolare e molto gustosa della più classica panzanella dalle origini contadine molto antiche. In passato non si buttava via nulla e questo piatto veniva realizzato per utilizzare il pane avanzato e ormai raffermo in modo da non sprecarlo. Una volta bagnato, strizzato e sbriciolato si univano i frutti dell’orto come pomodori, cetrioli, cipolle etc. e si condiva il tutto con olio extravergine di oliva. Anche ai giorni nostri è buona regola riciclare il più possibile gli alimenti avanzati evitando così sprechi inutili.

Il pane ideale è quello casereccio tipico toscano senza sale, ma va bene qualsiasi tipo di pane voi abbiate avanzato. Ottimo è anche il pane fatto in casa e ormai raffermo. Potete rendere ancora più intenso il sapore della panzanella, unendo, se gradito, uno spicchio di aglio ai friggitelli.

RICETTA PANZANELLA CON PANE RAFFERMO E FRIGGITELLI

La ricetta si può realizzare anche con verdure già fritte e avanzate. Unitele al pane raffermo, aggiungete delle olive piccanti e otterrete un piatto veramente squisito.

Gustate la panzanella con friggitelli, zucchine e olive con un buon bicchiere di vino rosso come il Chianti oppure il San Colombano.

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 400 gr di pane “sciapo” raffermo
  • 200 gr di friggitelli
  • 2 zucchine medie
  • 100 gr di olive piccanti
  • 10 foglie di basilico fresco
  • Sale rosa q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Uno spicchio di aglio (facoltativo)

PREPARAZIONE

Lavate le verdure e asciugatele. Tagliate le zucchine a rondelle di medio spessore.

??????????

Togliete il gambo ai friggitelli, eliminate la parte bianca presente al loro interno cercando di lasciarli interi.

??????????

Versate abbastanza olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, fatelo scaldare e poi adagiatevi le rondelle di zucchine. Fatele dorare da entrambi i lati per pochi minuti.

??????????

Poi sgocciolatele e trasferitele in una terrina foderata con carta assorbente da cucina in modo che perdano l’eccesso di unto.

??????????

Sistemate nello stesso olio i friggitelli e fateli friggere a fiamma dolce per una decina di minuti girandoli a metà cottura. Durante questa operazione coprite la padella. Se volete potete aggiungere uno spicchio di aglio pelato e tritato grossolanamente.

??????????

Nel frattempo mettete il pane “sciapo” in un recipiente e aggiungete acqua fredda. Lasciatelo a bagno per una decina di minuti.

??????????

Una volta che sono pronti, sgocciolate i friggitelli e metteteli a scolare in una ciotola foderata con carta assorbente da cucina.

??????????

Strizzate bene il pane e sbriciolatelo disponendolo in una insalatiera. Condite con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva crudo. Unite le olive piccanti e mescolate.

??????????

Quindi aggiungete le zucchine fritte e i friggitelli.

??????????

Mescolate bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio. Distribuiteci sopra le foglie di basilico lavate, asciugate e spezzettate grossolanamente. Lasciate riposare la panzanella per un’ora.

??????????

Distribuite la panzanella con friggitelli, zucchine e olive nei piatti e servite in tavola.

Buon appetito!

??????????

LE NOSTRE MIGLIORI RICETTE CON GLI AVANZI:

  1. Brodo di pesce, la ricetta per farlo solo con gli avanzi. E con alcune verdure (foto)
  2. Pizza e polpette di pane vecchio, due ricette per evitare gli inutili sprechi a tavola
  3. Sugo di pomodori freschi, un condimento sano e nutriente per la pasta e la pizza (foto)
  4. Dado granulare fai da te: ecco come prepararlo in casa e non sprecare gli scarti delle verdure rimasti in frigo
  5. Risotto con i gambi dei carciofi: la ricetta che recupera anche i formaggi avanzati

LEGGI ANCHE: