Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Funghi fritti, un piatto semplice e molto appetitoso dalla croccante panatura

A base di porcini o di chiampignon, a seconda che vogliate un gusto più sofisticato o più semplice, si tratta di una pietanza autunnale molto gustosa, adatta come antipasto o secondo

da Posted on
Condivisioni

RICETTA FUNGHI FRITTI –

Un piatto saporito e semplice, unico nel suo genere. In autunno possiamo preparare i funghi fritti con l’ingrediente principale fresco di stagione. Scegliete gli champignon per una versione più delicata o i porcini per rendere la pietanza vellutata e sofisticata. Vi proponiamo la ricetta nella classica versione “impanati e fritti”.

DA NON PERDERE: Funghi velenosi, la guida per evitare intossicazioni alimentari

INGREDIENTI FUNGHI FRITTI –

Ecco gli ingredienti per preparare i funghi fritti impanati:

  • 500 g di funghi porcini o champignon
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco
  • 150 g di pane grattugiato, meglio se integrale
  • sale e pepe nero
  • olio di semi per friggere

FUNGHI PORCINI FRITTI –

Ed ecco la preparazione passo passo:

  • Pulite i funghi lasciando soltanto un centimetro di gambo e spazzolateli per togliere ogni traccia di terra
  • Affettateli dello spessore di mezzo centimetro
  • Sbattete l’uovo con il latte e il pepe, meglio se macinato al momento perché più profumato
  • Tritate al coltello o con una mezzaluna il prezzemolo dopo averlo lavato sotto l’acqua corrente e tamponato con un panno pulito
  • Mescolate in un piatto il prezzemolo e il pangrattato
  • Passate i funghi uno per uno prima nell’uovo e poi nel pangrattato, premendo bene da tutti i lati per far aderire la panatura
  • Fate scaldare abbondante olio di semi in un padellino
  • Quando è ben caldo (provate a gettarvi una briciola di composto di pangrattato: dovrà venire su velocemente perché la temperatura sia adeguata) tuffatevi le fette di fungo
  • Quando i funghi sono dorati, tirateli via con un mestolo forato
  • Adagiateli su carta da cucina per tamponare l’unto in eccesso
  • Salate in superficie e servite subito

Servite i funghi fritti quando sono ancora caldi: sono adatti come antipasto con un bicchiere di vino bianco, da servire anche in un buffet in piedi magari infilzando ogni fungo in uno spiedino lungo. Ma posso costituire un secondo piatto e perché no anche l’intera cena, se li accompagnate a verdure crude e cotte e del buon pane rustico.

LEGGI ANCHE: Risotto ai funghi, la ricetta classica gustosa e appetitosa