Questo sito contribuisce alla audience di

Crostata alle mandorle con amarene, la ricetta di un dolce perfetto per la colazione

Semplice da preparare, la crostata alle mandorle prevede anche la crema inglese alla vaniglia tra gli ingredienti. Una vera e propria prelibatezza, l’ideale anche per la merenda a scuola dei bambini.

Crostata alle mandorle con amarene, la ricetta di un dolce perfetto per la colazione
Ricetta crostata alle mandorle
di
Condivisioni

RICETTA CROSTATA ALLE MANDORLE -

Deliziosa e dal gusto delicato, la crostata alle mandorle con crema inglese alla vaniglia e amarene sciroppate, è il dolce perfetto per la colazione. Semplice da preparare, è l’ideale anche per lo spuntino in ufficio e la merenda a scuola dei bambini al posto delle merendine confezionate ricche di grassi e conservanti.

LEGGI ANCHE: Crostata alla frutta, la ricetta di un dolce ricco di proprietà benefiche per la salute

RICETTA CROSTATA ALLE MANDORLE CON AMARENE -

Vediamo insieme come si prepara:

INGREDIENTI (per 2 crostate di 18 cm)

Per la crema di mandorle

  • 300 gr di crema pasticcera
  • 250 gr di farina di mandorle
  • 3 uova
  • 250 gr di burro
  • 250 gr di zucchero a velo
  • Amarene sciroppate sgocciolate

Per la crema inglese alla vaniglia

  • 250 gr di panna fresca
  • 65 gr di zucchero semolato
  • 1 baccello di vaniglia
  • 250 gr di latte
  • 110 gr di tuorli

PREPARAZIONE

(Per la crema di mandorle)

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e poi lavorate con la frusta il burro, la farina di mandorle e lo zucchero a velo setacciato fino all’ottenimento di un composto omogeneo.

Aggiungete le uova, mescolando delicatamente, e infine la crema pasticcera a temperatura ambiente. Coprite con la pellicola a contatto diretto e lasciate riposare in frigorifero prima di utilizzarla.

(Preparazione del dolce)

Riempite il guscio di frolla con la crema di mandorle, distribuite a piacere le amarene all’interno della crema e poi fate cuocere in forno a 170°C.

(Per la crema inglese alla vaniglia)

Schiacciate leggermente la vaniglia con il dorso di un coltello e incidete il baccello nel senso della lunghezza, recuperate i semi e uniteli ai tuorli. Fate bollire la panna e il latte in una casseruola capiente con il baccello di vaniglia precedentemente svuotato dei semi. Rompete i tuorli con una frusta prima di aggiungere lo zucchero e mescolate. Versate il liquido bollente, filtrandolo con un setaccio, sul composto di tuorli e zucchero. Rimettete sul fuoco e, mescolando con una spatola, portate alla temperatura di 82°C. Eventualmente passate al setaccio e rendete omogenea la crema adoperando un mixer a immersione.

PER APPROFONDIRE: Crostata di pere a spicchi, la ricetta per iniziare bene la giornata

Ultime Notizie: