Questo sito contribuisce alla audience di

I comportamenti da evitare per salvaguardare salute, ambiente e animali selvatici

Buttare mozziconi di sigarette e chewing gum dal finestrino dell’auto, usare l’auto anche per brevi tragitti, utilizzare pesticidi e insetticidi chimici: ecco quali sono i comportamenti che possono mettere a rischio la natura e la vita degli animali.

I comportamenti da evitare per salvaguardare salute, ambiente e animali selvatici
di
Condivisioni

PROTEZIONE ANIMALI E AMBIENTE -

Quante volte ci capita di prendere l’auto anche per tragitti molto brevi o passeggiare per un parco e dare da mangiare agli animali selvatici che incontriamo lungo il nostro percorso: si tratta di comportamenti sbagliati che potrebbero danneggiare noi stessi, l’ambiente e gli animali.

Muoversi in auto anche solo per percorrere un breve tratto di strada, non solo ci impedisce di fare movimento e la vita sedentaria si sa, è un male per la nostra salute, ma allo stesso tempo è un comportamento che contribuisce ad inquinare fortemente l’aria.

Allo stesso modo, quello che ai nostri occhi può apparire come un gesto semplice, come dare da mangiare ai pesci del laghetto o agli scoiattoli che saltellano sui rami nel parco, in realtà può rivelarsi pericoloso proprio per gli animali: non sappiamo se quei cibi possono essere nocivi per la loro salute.

LEGGI ANCHE: Cambiamenti climatici, come aiutare concretamente animali e ambiente

I COMPORTAMENTI DA EVITARE PER SALVAGUARDARE ANIMALI E AMBIENTE -

Ma non solo, vi abbiamo già parlato di una cattiva abitudine di noi italiani: buttare mozziconi di sigarette, carte, chewing gum e altro ancora dal finestrino dell’auto. Un gesto scorretto che comporta seri rischi per l’ambiente e costi elevati per le amministrazioni locali e i cittadini.

In particolare, come abbiamo sottolineato più volte, i mozziconi di sigarette non solo contengono fino a 4mila sostanze tossiche ma hanno anche un tempo complessivo di degradazione che si aggira intorno ai 10 anni. E al danno ambientale: i mozziconi possono inquinare le fonti d’acqua mettendo a rischio la vita degli animali acquatici, si somma poi il costo per la loro rimozione e smaltimento.

Allo stesso modo, anche abbandonare a terra, in campagna, in montagna o nei parchi bottiglie di vetro, plastica o lattine può causare danni. Si tratta infatti di tre materiali riciclabili che però se, gettati via in maniera scorretta, non solo inquinano ma possono rivelarsi un pericolo per gli animali selvatici: una bottiglia di vetro rotta e abbandonata in montagna ad esempio, potrebbe causare ferite anche gravi agli animali.  Quante volte, inoltre, passeggiando sulla spiaggia notiamo la presenza di buste o bottiglie di plastica: sapete che possono mettere in pericolo la vita di tartarughe marine e pesci?

E ancora: abbiamo visto come i pesticidi, a poco a poco, stanno portando alla scomparsa delle api e delle farfalle. In particolare, come potete vedere in questo video, sono disastrose le conseguenze che si avrebbero sulla produzione alimentare mondiale se scomparissero le api. E i pesticidi sono in grado di contaminare anche le acque, sia quelle superficiali che quelle sotterranee. Evitiamo di utilizzarli e al loro posto scegliamo i rimedi naturali: qui trovate alcuni consigli utili. Stesso discorso per gli insetticidi chimici: al loro posto scegliamo i rimedi naturali che ci aiutano a tenere lontane zanzare, formiche, scarafaggi e mosche dalla nostra casa e dal nostro orto.

COME AGIRE PER NON METTERE A RISCHIO ANIMALI E AMBIENTE -

Infine, quando possibile, per l’acquisto dei prodotti alimentari e dei detersivi, scegliamo i prodotti sfusi: limiteremo così il numero di imballaggi. In particolare, per quanto riguarda i detersivi, scegliete sempre quelli non inquinanti, biodegradabili e di origine vegetale o in alternativa preparateli direttamente in casa con ingredienti naturali: avrete così la certezza che il prodotto che state utilizzando non è nocivo per la vostra salute e rispetta l’ambiente. Ecco le indicazioni per preparare in casa il detersivo per il bucato in lavatrice e il procedimento da seguire per realizzare quello per la detersione dei piatti.

Abitudini e gesti semplici che, se messi in pratica quotidianamente, possono contribuire alla salvaguardia della natura e della nostra stessa salute.

PER APPROFONDIRE: Moda sostenibile, la collezione realizzata attraverso il riciclo delle bottiglie di plastica recuperate nell’oceano

Ultime Notizie: