Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

“Il Mio Caffè Buono”: i risultati del progetto al quale è ora possibile contribuire anche online

Un’iniziativa solidale che ha coinvolto e continua a coinvolgere le province di Milano, Monza Brianza, Lecco e Varese e alla quale è ora possibile partecipare anche online.

da Posted on
Condivisioni

PROGETTI SOLIDALI: IL MIO CAFFÈ BUONO –

Ricordate l’iniziativa “Il mio caffè buono” portata avanti in Lombardia per sostenere la rete del volontariato? È sufficiente entrare in un bar o in ristorante che aderisce al progetto, prendere un caffè e aggiungere un euro in cambio del quale si ottiene un gettone da donare nelle scatole in cui avviene la raccolta dei fondi da destinare alle associazioni.

LEGGI ANCHE: Fb for children, su Facebook il gruppo per aiutare i bambini in difficoltà

DOVE SI SVOLGE L’INIZIATIVA IL MIO CAFFÈ BUONO –

Un’iniziativa solidale che ha coinvolto e continua a coinvolgere le province di Milano, Monza Brianza, Lecco e Varese e che ha visto la partecipazione di tanti cittadini che hanno scelto di bere un caffè speciale, quello della solidarietà.

LA RACCOLTA FONDI DEL PROGETTO IL MIO CAFFÈ BUONO –

In particolare, oggi vogliamo presentarvi i risultati raggiunti dall’iniziativa: la prima campagna ha permesso di raccogliere un totale di 517 euro, una cifra devoluta interamente all’associazione Stefania di Lissone e alla Fondazione De Marchi di Milano per contribuire a finanziare due dei progetti delle Onlus.

Attualmente, “Il Mio Caffè Buono” sostiene inoltre anche altre due associazioni: “Novo Millennio” e “Associazione Medici Brianza e Milano”.

Risultati importanti per un progetto ancora in fase di start-up: l’obiettivo è ora quello di moltiplicare il numero di locali aderenti e sensibili verso il sociale. L’adesione al progetto è gratuita: l’importante è che il gestore del locale parli ai propri clienti dell’iniziativa in quanto solo così è possibile offrire alle associazioni un aiuto concreto.

La campagna terminerà il prossimo 15 febbraio, ma la solidarietà prosegue online: è possibile contribuire al progetto anche collegandosi direttamente al sito ufficiale dell’iniziativa.

I LOCALI CHE ADERISCONO AL PROGETTO IL MIO CAFFÈ BUONO –

Qui trovate la lista dei locali che aderiscono al progetto “Il Mio Caffè Buono”. Per tutte le altre informazioni potete inviare una mail a info@ilmiocaffebuono.it

(Nella foto la consegna degli assegni. Da sinistra Mario Colombo coideatore del progetto, Alberto Fontana responsabile dell’area progetti dell’associazione Stefania Onlus, Francesco Iandola, responsabile comunicazione della Fondazione De Marchi e Gino Durso, presidente di ToHelp e ideatore dell’iniziativa)

PER APPROFONDIRE: A Milano la festa di compleanno “in sospeso” per far felici i bambini poveri