Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Due sposi invitano al banchetto 25 poveri come ospiti d’onore

Jessica e Marco, due giovani calabresi della provincia di Cosenza, come regalo degli sposi offrono posti al banchetto nuziale ai poveri che di solito mangiano nelle mense francescano. Che cosa accadrebbe se il gesto si ripetesse in gran parte dei matrimoni?

Condivisioni

OFFRIRE PRANZO AI POVERI –

Sentite questa storia. Jessica e Marco sono due giovani calabresi, della città di Cosenza, che qualche giorno fa hanno celebrato in modo davvero speciale il loro matrimonio. Voi sapete che spesso, specie al Sud, i banchetti nunziali diventano le occasioni per grandi sprechi: abiti sfarzosi e poi buttati, cibo che finisce nella spazzatura, spese folli per fuochi di artificio e bomboniere. Invece Jessica e Marco scelgono la via del matrimonio low cost, non sprecone, con un basso profilo. E con una straordinaria novità.

LEGGI ANCHE: Solidarietà e non spreco, a Berlino le cene sociali per i senzatetto

IL BEL GESTO DI JESSICA E MARCO –

Tra i loro invitati, in questa caso nei panni di ospiti d’onore, ci sono anche 25 poveri della zona, che di solito mangiano alle mense del Paradiso dei Poveri e dell’Oasi francescana. Per un giorno, raccontano i testimoni francescani, il Vangelo delle beatitudini si è realizzato nella vita terrena: gli ultimi sono diventati primi. Serviti e riveriti.

COME AIUTARE I POVERI –

Un gesto simbolo e forse poco significativo, penserete. Non credo. È una piccola ma generosa e valida prova di concreta solidarietà, come i tanti pranzi di Natale e di Pasqua con i poveri che si fanno in mezza Italia, che può lasciare un segno. Immaginate per un attimo che cosa succederebbe se, nella maggioranza dei matrimoni ci fossero, come nel caso dell’unione tra Jessica e Marco, anche i poveri tra gli invitati. Sarebbe il più bel regalo che si può pensare da parte di due giovani sposi.

PER APPROFONDIRE: Come organizzare un matrimonio solidale e sostenibile