Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Re-Use For Good: a Bologna il negozio solidale in cui tutto è gratis

Un progetto sviluppato grazie al bando comunale Cittadinanza Attiva e portato avanti anche attraverso il sostegno e la generosità dei tanti donatori che hanno scelto di aderire all’iniziativa.

di Posted on
Condivisioni

NEGOZIO SOLIDALE BOLOGNA: RE-USE FOR GOOD –

Vi abbiamo parlato di “Passamano” il negozio di Bolzano in cui tutti possono portare via ciò di cui hanno bisogno senza spendere un euro e di Ri-Chic, il charity shop dell’usato in cui tutti possono donare ciò che non utilizzano più e il cui ricavato viene poi devoluto in progetti solidali. Oggi torniamo a parlare di negozi solidali per presentarvi invece Re-Use For Good, una boutique inaugurata il 20 dicembre scorso in via Savenella 13 a Bologna, in cui le famiglie bisognose residenti in città e segnalate da servizi sociali, ospedali o centri di accoglienza, possono fare acquisti a costo zero.

LEGGI ANCHE: Share second hand reuse, a Milano il negozio solidale di abiti usati

A BOLOGNA LA BOUTIQUE SOLIDALE RE-USE FOR GOOD –

Un progetto sviluppato grazie al bando comunale Cittadinanza Attiva e portato avanti anche attraverso il sostegno e la generosità dei tanti donatori che hanno scelto di aderire all’iniziativa. Tutto ha preso il via dai mercatini solidali organizzati dall’associazione Re-Use with love composta prevalentemente da donne. Da qui l’idea della boutique.

COSA TROVARE ALL’INTERNO DI RE-USE FOR GOOD –

All’interno di Re-Use For Good è possibile trovare giocattoli, abbigliamento per adulti e bambini, scarpe, bigiotteria e tanto altro ancora. C’è persino un abito da sposa, donato all’associazione da una cittadina bolognese. Il negozio per ora rimane aperto ogni terzo sabato del mese e permette di prelevare e portare a casa circa un quindicina di capi o oggetti. Dato il grande successo dell’iniziativa però, si prevede anche una seconda apertura mensile.

E non è ancora tutto: la boutique è dotata anche di un laboratorio in cui vengono riparati gli oggetti, i capi e i giocattoli che non sono in ottime condizioni.

COSA DONARE A RE-USE FOR GOOD –

Contribuire al progetto è semplice: Re-Use For Good accetta abiti, per uomo, donna e bambino, libri, giocattoli, accessori e tanto altro ancora, anche biciclette. Per donare è sufficiente recarsi presso la boutique, dalle ore 9 fino alle 13, durante il giorno di apertura.

PER APPROFONDIRE: Mercato dell’usato, è boom in Italia. In prima fila a decidere ci sono le donne

LEGGI ANCHE: