Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Monopattini elettrici: Torino è la prima città italiana a sperimentare la grande novità dell’estate

Si chiamano Lime-S e potete ricaricarli anche a casa vostra. I monopattini verdi hanno un motore che permette di raggiungere i 34 chilometri orari e un’autonomia di circa 32 chilometri.

Condivisioni

MONOPATTINI ELETTRICI IN CONDIVISIONE

Arrivano a Torino i primi monopattini elettrici a noleggio della start-up americana Limebike. Il test potrebbe partire già nelle prime settimane di agosto (o al massimo a settembre) e coinvolgerà fino a 300 monopattini green che potranno essere affittati nell’area del centro della Città. I Lime-S saranno messi a disposizione dal mattino alla sera, ma non nelle ore notturne.

LEGGI ANCHE: Bike sharing, come si usa in tutte le città. 10 regole d’oro per scegliere il servizio giusto

MONOPATTINI ELETTRICI TORINO

Dopo i primi successi negli Stati Uniti, l’azienda di San Francisco ha deciso di puntare sull’Europa e la sperimentazione serve a capire che genere di richieste arrivano da una grande città, come Torino, dove l’uso dei mezzi in affitto ha avuto finora degli ottimi risultati. La questione più spinosa rimane però quella del vandalismo che ha già colpito pesantemente il bike sharing e su cui la società dovrà fare attente valutazioni dopo questo primo test.

COME FUNZIONANO I MONOPATTINI ELETTRICI

Il servizio funziona in maniera molto simile a quello delle bici in affitto “free floating”, con una mappa aggiornata in tempo reale che indica dove si trovano i monopattini disponibili in quel momento. Potrete scaricare un’app sullo smartphone e con questa scansionare il Qr Code che si trova sui mezzi. Anche in Italia, il monopattino costerà 1 euro (a ogni noleggio) più 15 centesimi per ogni minuto di utilizzo.

PER APPROFONDIRE: Hoverboard, le due ruote elettriche che hanno conquistato grandi e piccoli

INDICAZIONI MONOPATTINI ELETTRICI TORINO

L’amministrazione comunale di Torino ha richiesto ai rappresentanti di LimeBike in Italia che sia inserito un blocco ai 15 all’ora, per limitarne la velocità e farli andare anche sulle strade pedonali. L’indicazione sarà quella di utilizzarli sulle ciclabili, ma ancora bisogna chiarire se potranno andare sul marciapiede, come avviene per quelli senza propulsore. Inoltre il Comune ha chiesto che il noleggio sia consentito solo ai maggiorenni, sull’esempio di Parigi, dove è richiesta anche la patente.

Per evitare furti e vandalismi l’azienda provvederà la sera a ritirare i mezzi dalla strada, ma soprattutto per metterli in carica. L’autonomia infatti è di circa 32 chilometri. Sull’orario di stop all’utilizzo in città sono in corso valutazioni: ad esempio, sempre a Parigi è possibile sbloccarli fino alle 21. La novità interessante dei Lime-S è infatti la possibilità di ricaricare il monopattino a casa propria. Chi sceglierà questa soluzione avrà diritto a uno sconto su quanto spende durante il noleggio.

COME MUOVERSI IN CITTA’ ALL’INSEGNA DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILE:

  1. Bici elettrica station-wagon. Leggera, elegante, green. Con un neo: costa molto
  2. In Svezia la strada che ricarica le auto elettriche. Funziona come il gioco dell’autopista (video)
  3. Le migliori auto elettriche sul mercato (foto). Avanzano i nuovi modelli, e scendono i prezzi
  4. Car sharing, come sfruttarlo con il massimo dei vantaggi. A farne uso in prima fila le donne
  5. Piedibus, decolla in tutta Italia il progetto per portare a scuola i bambini a piedi (foto)