Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Come insegnare l’ecologia ai bambini: il libro-albero della Pequeño Editor

Un volume che, una volta letto, può essere piantato in terra e diventare una pianta rigogliosa: è l'idea della casa editrice Pequeño Editor, che ha inventato il libro biodegradabile

Condivisioni

LIBR ECOLOGICI PER BAMBINI PEQUENO EDITOR –

Alzi la mano chi di voi non ha guardato la libreria della prole almeno una volta sognando di veder scomparire per magia tutti i libri “per i piccoli” senza dover fare faticosi traslochi in soffitta (perchè si sa, separarsene è sempre uno strazio). La Pequeño Editor, innovativa casa editrice di libri ecologici per bambini, ha trovato la soluzione ideale, eco e non sprecona: un libro che finito di leggere può essere piantato e diventare un albero di 30 metri. Le pagine infatti sono costituite di materiali biodegradabili e contengono molti semi di jacaranda che, se innaffiati con regolarità, daranno vita ad una bella pianta.

LEGGI ANCHE: Il rapporto tra i bambini e la natura: lasciateli correre un po’selvatici

ECOLOGIA PER BAMBINI –

Il volume racconta di un viaggio nelle foreste dell’Ecuador attraverso la voce di un bambino, e si intitola “Mi papá estuvo en la selva” (“Mio papà è stato nel bosco”) e ha lo scopo di spiegare ai piccini (fino ai 12 anni) il rispetto per l’ambiente e l’amore per la natura.

LEGGI ANCHE: Come avvicinare i bambini alla natura e al non spreco attraverso i libri

In nome dell’ecologia – Illustrato dall’argentino Giusti e dall’illustratrice francese Anne Decis, il libro si intitola “Mi papá estuvo en la selva” (“Mio papà è stato nel bosco”) e racconta la storia di un viaggio nelle foresta dell’Ecuador attraverso la voce di un bambino. L’obiettivo del progetto è quello di spiegare ai bambini fino a 12 anni il rispetto per l’ambiente e l’importanza delle risorse naturali.

Come si legge sul sito della casa editrice:
“Tutto quello che leggiamo fa parte della nostra biblioteca mentale e di quello che siamo come persone. Per questo la lettura si radica in noi e ci trasforma: ci fa crescere e cambiare. Il libro albero è un libro che si pianta e che fa parte di una campagna lanciata da Pequeño editor per promuovere la lettura e la cura dell’ambiente”.