Questo sito contribuisce alla audience di

Rimedi naturali per la puliza della lavatrice: ecco come mantenerla sempre igienizzata

Almeno una volta al mese programmate un lavaggio a vuoto con aceto al massimo della temperatura e lasciate sempre aperto lo sportello quando la lavatrice non è in funzione. Tutti i consigli per mantenere la lavatrice pulita e igienizzata.

Rimedi naturali per la puliza della lavatrice: ecco come mantenerla sempre igienizzata
Rimedi naturali pulizia lavatrice
di

RIMEDI NATURALI PULIZIA LAVATRICE -

Può capitare di aprire la lavatrice e sentire uno strano odore di muffasoprattutto se la lavatrice non è nuova. La pulizia della lavatrice è fondamentale. Non solo per la qualità dei lavaggi, ma anche per evitare sprechi di acqua e di sapone. Ma non spendete soldi con prodotti industriali, e provate prima a seguire queste indicazioni, utilizzando aceto, bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale di lavanda.

LEGGI ANCHE: Lavatrice, così funziona meglio e senza sprechi

Come tutti gli altri elettrodomestici, anche la lavatrice richiede una pulizia regolare per mantenersi sempre efficiente e soprattutto per evitare la spiacevole situazione di ritrovarsi con i panni maleodoranti a fine lavaggio. Sapete che basta veramente poco per igienizzare l’elettrodomestico, senza ricorrere a prodotti chimici e costosi ma facendo semplicemente ricorso ai rimedi naturali?

Ecco allora alcuni semplici e pratici suggerimenti per avere sempre una lavatrice pulita e profumata:

  • Almeno una volta al mese programmate un lavaggio a vuoto al massimo della temperatura in modo da sciogliere lo sporco ostinato ed eliminare i cattivi odori.
  • Effettuate un lavaggio con aceto di sidro di mele a una temperatura di 60 gradi. L’aceto di sidro è acido al 5 per cento pertanto non danneggerà l’elettrodomestico ma laverà via ogni odore. Versatelo direttamente nel cestello o nella vaschetta del detersivo.
  • Utilizzate l’aceto anche per sciogliere il calcare. Anche in questo caso versatene un bicchiere direttamente nel cestello e un altro nella vaschetta del detersivo e poi avviate il lavaggio a vuoto.
  • Quando la lavatrice non è in funzione, ricordate di lasciare sempre lo sportello aperto in modo da favorire il passaggio dell’aria e l’assorbimento degli eventuali ristagni di acqua.
  • Di tanto in tanto cercate di far confluire il residuo di acqua rimanente nella lavatrice nel tubo di scarico.
  • Mantenete sempre puliti i filtri di carico e scarico dell’acqua.
  • Pulite periodicamente le gomme e le guarnizioni che compongono la chiusura del cestello e le vaschette di detersivo e ammorbidente.
  • Se il cattivo odore persiste, pulite il tubo di alimentazione dell’acqua.

RICETTE NATURALI: 10 preparazioni naturali di detersivi e ammorbidenti

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: