Questo sito contribuisce all'audience di

Internet veloce, ecco come si risparmia e si ottengono le migliori prestazioni

Per navigare alla maggiore velocità possibile, la migliore opzione è rappresentata dalla fibra ottica. Ma bisogna capire se è la tecnologia più adatta alle vostre esigenze. Inoltre molte città ancora ne sono sprovviste. In generale se notate una navigazione lenta, sappiate che una velocità sotto la soglia minima garantita permette un recesso senza penali

Internet veloce, ecco come si risparmia e si ottengono le migliori prestazioni
di
Condivisioni

OFFERTE INTERNET CASA

Internet veloce, chi non lo desidera? Ma a parte i problemi dell’infrastruttura, ovvero i buchi della Rete in Italia che ancora non è allineata agli standard europei, bisogna stare attenti, per risparmiare e per evitare sprechi cercando però di ottenere il migliore risultato possibile. I primi due fattori ai quali prestare attenzione sono la scelta del gestore e le modalità di uso di Internet veloce.

LEGGI ANCHE: Cellulari e Internet, ecco il caos tariffe. Le authority litigano, e i consumatori pagano…

MIGLIORI OFFERTE FIBRA OTTICA CASA

Al momento la tecnologia che consente le migliori prestazioni è la fibra ottica di cui si sono dotati tutti i maggiori operatori del mercato. Il primo ostacolo con il quale bisogna fare i conti, però, è che non tutte le città della nostra Penisola possono usufruire di questo mezzo per “navigare veloci”. Quindi come prima cosa è necessario informarsi con il fornitore di riferimento se la propria abitazione è abilitata o effettuare una verifica copertura online (nel web esistono molti servizi gratuiti per verificare la copertura dei singoli operatori). Può succedere infatti che, paradossalmente, su due strade tangenti una sia servita e l’altra no.

SPEED TEST

Prima di decidere se vale la pena fare il salto in direzione della fibra ottica è il caso di scoprire a quale velocità viaggia la nostra connessione. Se non siamo degli assidui utilizzatori di internet o non vediamo film attraverso la rete, anche una connessione Adsl può garantire degli standard di velocità più che sufficienti per le nostre esigenze. In generale, infatti, ha senso cambiare solo quando abbiamo la sensazione che la navigazione sia troppo lenta. In questi casi è bene misurare la banda in download e in upload con uno Speed Test che serve a capire se il servizio erogato è adeguato e corrispondente a quanto dichiarato dall’operatore. Per riuscirci possiamo utilizzare portali in rete che offrono questo servizio come, ad esempio, il servizio di speed test di ComparaSemplice.it. In questo modo l’utente può trovare la velocità minima garantita per ciascun operatore, e nel caso in cui la navigazione avvenga sotto la soglia, chiedere il recesso senza penali. La banda minima garantita deve, per delibera n. 244/08/Csp dell’Agcom, essere comunicata dall’operatore al cliente nei documenti contrattuali. 

MIGLIORI TARIFFE INTERNET CASA

Una volta superati questi ostacoli bisogna capire quale sia l’offerta più vantaggiosa per i nostri bisogni. Sia in base ai consumi che al picco di velocità che si può raggiungere. Per prendere la decisione giusta, prendendo in considerazione questi due elementi, vi consigliamo di avvalervi di specifici motori di ricerca che vi permettono di comparare le offerte, trovando i pacchetti di fibra ottica o Adsl più convenienti e più adatti alle vostre esigenze.

PER APPROFONDIRE: Internet in vacanza: ecco come navigare dalla spiaggia senza sprecare denaro

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: