Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Green economy: la Sardegna crea 6mila nuovi posti

di Posted on
Condivisioni

Interessante articolo de “Il giornale di Olbia” che fa i conti in tasca al sistema fotovoltaico della regione e scopre che in soli tre anni il network di imprese dedicate a questo settore della green economy ha creato ben 6mila posti di lavoro in Sardegna. 

Cresce la produzione di energia verde, in particolare il fotovoltaico, ma la vera crescita è quella del “sistema” delle imprese delle rinnovabili e tutta l’occupazione “green”. In Italia, infatti, la produzione di energia elettrica rinnovabile, dalla fine del 2009 a oggi è cresciuta del 14,9% con le imprese cresciute del 37%; inoltre, dallo scorso febbraio il “sole” ha superato il “vento” e nel mese di maggio la produzione fotovoltaica ha registrato un +26% rispetto all’eolico. Ancora siamo lontani dalle sperimentazioni autarchiche e avveniristiche della Germania, ma è un gran passo in avanti.

La sensibile crescita del settore è stata registrata anche in Sardegna, dove le aziende impegnate nei vari ambiti di questo settore, hanno sfondato il muro delle 2.600 unità con oltre 6.000 addetti. Queste si occupano di fabbricazione di turbine e motori, produzione elettrica, recuperi di rifiuti e biomasse ma soprattutto sono impegnate nelle installazioni e manutenzioni di impianti elettrici in edifici o in altre opere di costruzione.

Cagliari, con 1.196 aziende, è la provincia più “rinnovabile”. Seguono Sassari (858 imprese) e Nuoro (349). Chiude Oristano con 215 aziende. I dati vengono dal Dossier “Energia da fonti rinnovabili” che l’Ufficio Studi di Confartigianato ha realizzato analizzando i dati più recenti di Terna, Eurostat, GSE, Istat e Quotidiano Energia. “I numeri parlano chiaro: se il saldo totale delle imprese registrate presso le Camere di Commercio continua a essere negativo –  dice Luca Murgianu, Presidente di Confartigianato Imprese Sardegna  – il settore che si occupa specificamente di energia è in netto aumento. E’ quindi questo uno dei filoni da seguire per crescere, sviluppare nuove tecnologie, fare business e soprattutto non inquinare”.