Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Spreco di cibo: partecipate alla raccolta di prodotti da parte del Banco alimentare

I dati dell’anno scorso mostrano l’importanza dell’iniziativa: quasi 10mila tonnellate di cibo raccolte. E donate a 8.100 associazioni che fanno assistenza ai poveri sul territorio. Al lavoro oltre 130mila volontari del Banco alimentare.

di Posted on
Condivisioni

GIORNATA NAZIONALE COLLETTA ALIMENTARE 2015 –

Sabato 28 novembre è una giornata importante nella lotta contro lo spreco di cibo in Italia. Si svolge, infatti, in tutto il Paese, la colletta nazionale per recuperare, davanti ai vari punti vendita, prodotti alimentari perfettamente commestibili e destinati a finire nella spazzatura. L’iniziativa è a cura del Banco Alimentare, la prima organizzazione nazionale in materia di lotta agli sprechi alimentari, alla quale poi sono seguite tante imitazioni.

LEGGI ANCHE: Firma anche tu per fermare lo spreco di cibo nei supermercati

COLLETTA ALIMENTARE NOVEMBRE 2015 –

Per dare un’idea dell’importanza di questa giornata, vi ricordo che l’anno scorso oltre 5 milioni di italiani hanno partecipato alla colletta, con la presenza attiva di 135mila volontari schierati davanti a 11mila supermercati. In totale sono state raccolte ben 9.200 tonnellate di cibo che poi sono state consegnate a 8.100 associazioni che si occupano di assistenza ai poveri sul territorio. Dunque: numeri importanti, per un gesto di estrema semplicità.

LA COLLETTA ALIMENTARE CONTRO GLI SPRECHI –

Inoltre la Giornata nazionale della colletta alimentare ci aiuta a ricordare quanto sia grave e insensato lo scandalo dello spreco di cibo. Quanto tutti, proprio tutti, possiamo fare anche nel nostro piccolo ambito domestico. E quanto è prezioso il lavoro di una rete così vasta di volontari, cittadini che senza alcuna ricompensa donano parte del loro tempo per recuperare cibo pronto per i secchi dell’immondizia. Dunque, una sola raccomandazione a tutti i nostri lettori: Partecipate alla Giornata nazionale della colletta alimentare. Non ve ne pentirete e non sprecherete tempo.

(Fonte immagine di copertina: Pagina Facebook “Fondazione Banco Alimentare Onlus”)

PER APPROFONDIRE: In Brasile, i frigoriferi della solidarietà per aiutare i poveri e combattere gli sprechi