Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Genitori single: è nata a Firenze la prima community online

"Un modo per incontrarsi e far incontrare i nostri figli - spiega l'ideatrice, Giuditta Pasotto, mamma fiorentina di 34 anni - Su Gengle si crea un network per condividere attività che altrimenti si farebbero in solitudine"

da Posted on
Condivisioni

GENITORI SINGLE –

Ha già 4mila iscritti in tutta Italia la community “Gengle“: nata a Firenze, è la prima comunità online di genitori single. L’adesione è gratuita e aperta a mamme e papà separati, divorziati o vedovi, senza vincoli di età o status. “Un modo per incontrarsi e far incontrare i nostri figli”, spiega l’ideatrice, Giuditta Pasotto, mamma fiorentina di 34 anni.

LEGGI ANCHE: Attività e relax, cosa fare il pomeriggio con i bambini

Su Gengle si crea un network per condividere attività che altrimenti si farebbero in solitudine, ciascuno con i propri bambini. Basta iscriversi e lanciare un’iniziativa: gli altri utenti potranno aderire in tempo reale.

“GENGLE”, COMMUNITY ONLINE –

C’è chi propone la gita allo zoo, chi apre la propria a casa per la festa di compleanno del figlio“, spiega Giuditta. Gli utenti si suddividono in gruppi: uno per ogni città. L’idea di Giuditta è nata dalla difficoltà di gestire da single due figli con età ed esigenze diverse. “La scorsa estate ero all’Acquapark, con i miei figli di 8 e 3 anni – racconta -. Il più grande voleva che lo accompagnassi sugli scivoli. Non sapevo come fare con il piccolo, così chiesi aiuto a un’altra mamma sola”. Da qui l’idea di creare una rete fra genitori single. La community di Firenze è la più folta, con 1200 partecipanti. Seguono Roma, Milano e Torino.