Questo sito contribuisce all'audience di

Funghi: tutte le proprietà che li rendono un vero e proprio antibiotico naturale

I funghi contengono vitamine, proteine, sali minerali e sostanze antiossidanti, tutti elementi importanti che li caratterizzano come un alimento in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario e quindi indispensabile durante i cambi di stagione.

Funghi: tutte le proprietà che li rendono un vero e proprio antibiotico naturale
Proprietà dei funghi
di
Condivisioni

PROPRIETÀ DEI FUNGHI –

I funghi sono un alimento ricco di sostanze nutritive importanti per la nostra salute. Si tratta infatti di un alimento che, grazie alla presenza di proteine e sali minerali importanti come fosforo, potassio e selenio, è in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario. Approfittatene quindi per gustare i funghi soprattutto durante il periodo in cui il cambio di stagione, con il passaggio dall’estate all’autunno e le temperature abbastanza instabili, può portare con sé tosse e raffreddore.

LEGGI ANCHE: Dalla zuppa alla lasagna, tante deliziose ricette con i funghi

FUNGHI: PROPRIETÀ TERAPEUTICHE –

Ma non è ancora tutto: i funghi contengono anche vitamine del gruppo B e sostanze antiossidanti in grado di contrastare l’invecchiamento e sono un vero e proprio alleato del sistema cardiovascolare. La presenza di fibre insolubili permette ai funghi di contrastare l’accumulo di colesterolo cattivo nel sangue fornendo all’organismo un valido aiuto nel prevenire i problemi legati alla circolazione.

CALORIE DEI FUNGHI –

Poveri di calorie, circa 25 per 100 grammi a seconda delle diverse varietà, i funghi sono perfetti per chi segue una dieta alimentare ipocalorica.

RACCOLTA DEI FUNGHI –

Un alimento da portare in tavola spesso quindi, soprattutto durante questo periodo in cui, nelle zone di montagne, è possibile raccogliere le diverse varietà di funghi freschi. Attenzione però è fondamentale conoscere ed essere in grado di distinguere perfettamente le diverse varietà e far controllare i funghi raccolti presso gli Ispettorati Micologici delle ASL in modo da sapere se sono commestibili o meno. Esistono infatti tante diverse varietà di funghi velenosi quindi pericolosi per la salute. Se andate alla ricerca dei funghi porcini, ricordate che li trovate maggiormente

COME CUCINARE I FUNGHI SECCHI –

In alternativa ai funghi freschi, in commercio trovate anche i funghi secchi  da reidratare in acqua prima di procedere con le diverse preparazioni. Procedete così: riempite una pentola di acqua, portate a ebollizione e poi versatevi i funghi e lasciateli in ammollo per circa 5 minuti o fino a quando non notate che hanno raddoppiato il loro volume.

PER APPROFONDIRE: Come essiccare correttamente i funghi, il procedimento

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: