Questo sito contribuisce all'audience di

Frutta per merenda a scuola, al posto delle merendine: il progetto che combatte anche gli sprechi

Mangiare la frutta a metà mattina permette ai bambini di assicurarsi quella quantità di vitamine e altre sostanze fondamentali per la loro crescita sana ed evita lo spreco della frutta a fine pasto: il più delle volte i bambini non la mangiano in quanto già sazi.

Frutta per merenda a scuola, al posto delle merendine: il progetto che combatte anche gli sprechi
Frutta per merenda a scuola: il progetto di Milano ristorazione
di
Condivisioni

FRUTTA PER MERENDA A SCUOLA –

Niente più merendine nelle scuole elementari milanesi: quando alle 10,30 suona la campanella dell’intervallo, i bambini al posto degli snack confezionati ricevono una mela, una pera, un’arancia o un’altra tipologia di frutta di stagione.

Un esempio da imitare in tante altre scuole in tutta Italia il progetto promosso da Milano Ristorazione, avviato già in maniera sperimentale lo scorso anno in una decina di istituti ed esteso ora a ben 46mila bambini.

frutta-per-merenda-a-scuola-milano (2)

LEGGI ANCHE: La merenda dei bambini, i consigli per un sano spuntino a scuola

FRUTTA COME MERENDA NELLE SCUOLE MILANESI –

Mangiare la frutta a metà mattina permette ai bambini di assicurarsi quella quantità di vitamine e altre sostanze fondamentali per la loro crescita sana, riducendo la quantità di grassi saturi nella dieta. Senza contare che, fornendo la frutta ai bambini durante l’intervallo, si evita lo spreco della frutta a fine pasto: il più delle volte i bambini non la mangiano in quanto già sazi.

L’INIZIATIVA DI MILANO RISTORAZIONE –

Il progetto comporta maggiori costi per Milano Ristorazione ma la speranza è quella di ottenere un finanziamento da parte del Ministero delle Politiche Agricole, in modo da poterlo confermare anche per i prossimi anni scolastici ed estenderlo anche alle scuole dell’infanzia.

PER APPROFONDIRE: No a patatine e merendine a scuola, una proposta di legge per un’alimentazione sana

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: