Questo sito contribuisce alla audience di

Truffe online: 10 regole per evitarle e stare sicuri

Attenzione alle offerte troppo accattivanti, possono servire a rubare dati personali. Controllate con continuità gli estratti conto della carta di credito per eventuali anomalie.

Truffe online: 10 regole per evitarle e stare sicuri
Frodi acquisti online: come riconoscerle ed evitarle
di
Condivisioni

FRODI ACQUISTI ONLINE -

Mano a mano che cresce il volume d’affari del commercio elettronico, aumentano anche i rischi delle frodi per i consumatori. A gennaio, per esempio, l’Agcm ha multato per un totale di 5 milioni di euro 4 operatori di telefonia mobile presenti in Italia (Telecom, Vodafone, H3G e Wind) per addebiti irregolari attraverso abbonamenti automatici attivati durante la navigazione online.

LEGGI ANCHE: Risparmiare con i coupon, piccola guida ai gruppi d’acquisto

ACQUISTI ONLINE SICURI -

Ma come ci si difende dalle truffe e dalle insidie dell’e-commerce? Ecco 10 regole d’oro da seguire con attenzione per evitare brutte sorprese:

  • Molta attenzione alle offerte troppo accattivanti, troppo belle per essere vere. Nascondono un trucco, e potrebbe essere l’obiettivo di rubare i dati personali;
  • Un modo per accedere ai dati è quello di proporvi offerte di beneficenza. Attenzione da dove arrivano, e controllate sempre la url del sito;
  • Meglio dare un occhio con continuità agli estratti conti ed ai relativi movimenti sulla carta di credito: qualsiasi anomalia può essere segnalata in tempo, prima che sia troppo tardi;
  • Attenzione a cliccare con troppa velocità sui link che arrivano nella vostra casella di posta elettronica: possono essere lo strumento per rubare dati personali. E verificate sempre la spedizione prima di dare i dati personali;
  • Un’altra pericolosa trappola è quella delle offerte a basso prezzo di biglietti aerei e di camere in albergo. I link da utilizzare devono essere solo quelli di siti conosciuti;
  • Anche le app possono contenere il malware, ovvero il software creato per arrecare danni al computer o ai dati dell’utente. Quindi, meglio scaricare solo le app provenienti dagli store ufficiali ed evitare così truffe su smartphone;
  • Quando vi arriva una e-card controllate il mittente, se lo conoscete o se si tratta di un sito affidabile. Altrimenti cestinate;
  • Un “year in review” è divertente da leggere, ma il clic può essere pericoloso e infettare i dispositivi;
  • Diffidate anche dalle chiavette usb in omaggio, se non conoscete bene chi le regala. Sono un veicolo molto utilizzato dagli hacker per diffondere il malware;
  • Coprite sempre la tastiera quando digitate il pin del bancomat: possono estere installati dispositivi per rubare carta e soldi.

PER APPROFONDIRE: Il sito dove cercare e vendere libri usati e non sprecare denaro

Ultime Notizie: