Questo sito contribuisce all'audience di

Un Festival della sostenibilità mai visto in Italia. Circa 200 eventi in tutto il Paese

Si parte il 22 maggio a Napoli, dove interverrà anche il sito Non sprecare. Sul tavolo gli obiettivi da raggiungere per quanto riguarda l’occupazione, la lotta contro il cambiamento climatico e le disuguaglianze, il consumo responsabile, la pace e la giustizia. Ma la politica batterà un colpo?

Un Festival della sostenibilità mai visto in Italia. Circa 200 eventi in tutto il Paese
Festival dello sviluppo sostenibile
di
Condivisioni

FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE -

Un Festival sulla sostenibilità, declinata a 360 gradi, che non si era mai visto in Italia. Dal 22 maggio al 7 giugno in tutto il Paese e in tutte le regioni ci saranno circa 300 eventi, tra seminari, convegni, workshop e spettacoli, organizzati sotto l’ombrello del Festival dello Sviluppo sostenibile, messo in campo dalla relativa Alleanza per lo Sviluppo sostenibile, presieduta dal professore Enrico Giovannini.

È l’occasione per fare un punto, molto da vicino e molto concreto, sia sugli obiettivi raggiunti e da raggiungere sul piano delle politiche pubbliche, sia per quanto riguarda i grandi cambiamenti negli stili di vita individuali. Cambiamenti che ormai coinvolgono tutti i settori: dalla formazione alla mobilità, dalla salute alle diverse attività economica.

LEGGI ANCHE: Lavoro, ecco come trovarlo (video) grazie alla sostenibilità ambientale

17 OBIETTIVI ONU -

In particolare, il Festival (all’interno del quale ci sarà anche un seminario organizzato dal sito Non sprecare) servirà a ribadire, uno per uno, tutti i 17 obiettivi che l’Assemblea Generale dell’ONU si è posta con l’Agenda 2030, approvata a settembre 2015 e sottoscritta anche dall’Italia per rivedere l’attuale sistema in cui viviamo in chiave ambientale, economica, sociale e culturale.

Rispetto ai 17 obiettivi, l’Italia compare nella zona “rossa” e quindi in una condizione abbastanza critica per quanto riguarda i settori: educazione, occupazione, disuguaglianze, consumo responsabile, lotta contro il cambiamento climatico, pace, giustizia e partnership e in quella “gialla” per i rimanenti dieci obiettivi. In nessun caso, comunque, il nostro Paese risulta perfettamente in linea con gli obiettivi.

OBIETTIVI DEL FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE -

Il Festival dello Sviluppo Sostenibile si pone quindi l’obiettivo importante di diffondere la cultura della sostenibilità, rendere lo sviluppo sostenibile un tema centrale nell’agenda politica e richiamare l’attenzione nazionale e locale sulle problematiche e i vantaggi legati al raggiungimento degli obiettivi.

PROGRAMMA FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE -

Il Festival avrà anche tre eventi di carattere nazionale, a Napoli, Roma e Milano. Quello di Napoli, previsto per lunedì 22 maggio presso la sede di Palazzo Reale, vedrà tra i relatori anche Antonio Galdo, direttore del sito Non sprecare, che racconterà la storia, gli obiettivi e la spinta di una grande comunità nazionale che ormai si è consolidata attorno ai contenuti del sito, del Premio Non sprecare, e delle relative piattaforme social.

COME PARTECIPARE AL FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE -

Qui trovate il programma dell’evento e il modulo da compilare per partecipare.

(L’immagine è tratta dalla pagina Facebook di AsviS – Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile)

LA SOSTENIBILITÁ NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI:

Ultime Notizie: