Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Erbe spontanee in cucina e fiori commestibili: ecco quali sono i più comuni e alcune gustose ricette

Asparagi selvatici, mentuccia, ortica e fiori di sambuco, ecco le erbe più comuni che potete raccogliere nei campi e portare direttamente in tavola. I fiori di sambuco sono perfetti per preparare tante deliziose frittelle mentre la Viola del pensiero è ottima con la panna cotta.

da Posted on
Condivisioni

ERBE SPONTANEE IN CUCINA

Sarà capitato anche a voi di passeggiare per parchi e sentieri di campagna e imbattervi in erbe e fiori bellissimi senza sapere che possono essere anche molto buoni e salutari. Sono tante le erbe spontanee commestibili che possiamo utilizzare in cucina per la preparazione di tante ricette semplici, appetitose e a costo zero. Vediamo insieme quali sono e come riconoscere i fiori commestibili, con alcune raccomandazioni sulla raccolta.

erbe spontanee in cucina

LEGGI ANCHE: L’uomo del bosco, il naturalista Fèro vive in Trentino raccogliendo erbe selvatiche

ERBE SPONTANEE COMMESTIBILI

Le principali erbe che possiamo trovare in un campo sono:

– Asparagi selvatici: molto simili agli asparagi che troviamo al mercato ma più piccini e più odorosi, gli asparagi di campo sono perfetti nella preparazione di frittate e risotti.

– Crescione: una pianta spontanea ottima e molto utilizzata in cucina soprattutto nelle classiche piadine ma anche per preparare tortini di verdura e frittate.

– Malva: la malva è molto conosciuta per le sue proprietà medicinali in quanto è lenitiva, antinfiammatoria ed emolliente. In cucina possiamo utilizzarla nelle insalate e per preparare risotti e omelette.

– Mentuccia: profumatissima e molto apprezzata nella cucina romana, la mentuccia si usa soprattutto per insaporire le pietanze. Si può utilizzare sia in cottura che fresca da spargere sui piatti.

– Cicoria: una pianta molto apprezzata per il suo sapore amarognolo che si può gustare, dopo averla bollita, sia ripassata in padella con aglio, olio e peperoncino che con una noce di burro vegetale fatto in casa.

– Rucola selvatica: la rucola selvatica è molto simile a quella che si trova nei mercati solo che è più piccola ma ugualmente profumata e deliziosa. Possiamo utilizzarla come quella tradizionale nella preparazione di tutte le pietanze.

PER APPROFONDIRE: Piante aromatiche da coltivare in casa, ecco quali sono quelle indispensabili in cucina

FIORI COMMESTIBILI

Possono essere aggiunti freschi a fine cottura o gustati crudi in insalata: così non perderanno colore e consistenza. Per essere sicuri, scegliete soltanto i fiori coltivati in giardino partendo dal seme o acquistateli presso vivai biologici e specializzati in piante da orto o alimentari. Evitate assolutamente di raccogliere fiori nei prati e nei parchi cittadini, soprattutto se la città risulta particolarmente inquinata dallo smog.

Ecco alcuni fiori commestibili:

  • NASTURZIO

Una pianta robusta e semplice da coltivare: basta posizionarla in un angolo luminoso e fornirle un terriccio drenato. I fiori del Nasturzio hanno un sapore dolce.

  • VIOLA DEL PENSIERO

Dolce e dal retrogusto erbaceo simile a quello della lattuga, la Viola del pensiero può essere utilizzata per decorare i dolci al cucchiaio: provatela con la panna cotta.

  •  CRISANTEMO

Presenti in tanti colori diversi, i petali del crisantemo hanno un sapore amarognolo, perfetto per riequilibrare il gusto di alcuni piatti che potrebbe risultare troppo dolci come ad esempio il risotto alla zucca.

COME USARE LE ERBE SPONTANEE

Utilizzate il tarassaco per preparare tante deliziose ricette. Inoltre è diuretico, di stimolo al fegato e un prezioso alleato del sistema immunitario. La comune ortica è una pianta che cresce spontaneamente un pò ovunque: antianemica, ricca di vitamine e ottima per la digestione può essere utilizzata anche in cucina per la nostra salute. Infine, con i fiori di sambuco, una pianta profumata dal sapore intenso, è possibile preparare tante deliziose frittelle.

 

RICETTE CON LE ERBE SPONTANEE:

LEGGI ANCHE: