Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Costa Rica: il primo paese al mondo dove tutta l’elettricità arriva da fonti rinnovabili

L’85 per cento del fabbisogno coperto dalla rete idroelettrica, il 15 per cento dalla geotermia, dal sole e dal vento. Nel paese è esploso il turismo ecologico, attirato da una coraggiosa politica ambientale.

Condivisioni

ENERGIE RINNOVABILI COSTA RICA –

Il Costa Rica ce l’ha fatta. Il paese del Centro America, con una popolazione di poco più di 5 milioni di abitanti, è riuscito a centrare l’obiettivo: tutto il sistema energetico nazionale è alimentato, al 100 per 100, da fonti rinnovabili. Non esiste più neanche un briciolo di corrente derivante da fonti fossili.

LEGGI ANCHE: In Polonia, il paese autosufficiente dal punto di vista energetico, grazie alle fonti rinnovabili

ENERGIA PULITA IN COSTA RICA –

Come è stato possibile fare questo miracolo? Con significativi investimenti nel settore energetico, il governo è riuscito a spostare completamente il baricentro dei rifornimenti. Oggi in Costa Rica la produzione di energia idroelettrica copre l’85 dell’intero fabbisogno, mentre il restante 15 per cento diviso tra geotermia, sole e vento. Un mix unico al mondo.

ENERGIA GREEN IN COSTA RICA –

Qualcuno immagina il Costa Rica ancora come un paese agricolo: sbaglia. In realtà vi sono eccellenti industrie nell’elettronica, nel tessile e nel biomedicale. Tutti settori energivori, che hanno ricevuto un forte impulso competitivo grazie alla riconversione verso le rinnovabili. Poi, grazie anche alla bellezza di un paesaggio fatto di boschi, montagne e cascate, è nato un fiorente settore del turismo ecologico. E adesso il governo del paese punta a modificare radicalmente anche il parco auto, scommettendo sui veicoli ibridi e dunque meno inquinanti.

PER APPROFONDIRE: Burlington, nel Vermont, la città alimentata solo da fonti rinnovabili