Questo sito contribuisce all'audience di

Tutti gli effetti benefici degli asparagi: combattono anche la cellulite. E sono ricchi di proteine

Gli asparagi possiedono proprietà depurative e diuretiche, secondo alcuni studi svolgerebbero addirittura un ruolo importante nella prevenzione del diabete di tipo 2 e sono importanti per la salute del cuore e dei muscoli. Fondamentale la presenza dell'acido folico.

Tutti gli effetti benefici degli asparagi: combattono anche la cellulite. E sono ricchi di proteine
Effetti benefici degli asparagi
di
Condivisioni

EFFETTI BENEFICI DEGLI ASPARAGI

Un avversario prezioso contro la cellulite? L’asparago. Un ortaggio povero di carboidrati, ma ricchissimo di proteine, di vitamine (tra cui l’acido folico) e di minerali (a partire dal potassio), tanto da essere un ottimo diuretico per impedire la ritenzione idrica, che poi genera la cellulite.

Gli asparagi appartengono alla stessa famiglia dell’aglio rispetto al quale possiedono però in più la clorofilla da cui prendono la colorazione verde. Vi sono poi altre due diverse specie di colore bianco e violaceo. Quelli selvatici crescono invece incolti nei pascoli e nei boschi di quercia ed hanno un aspetto sottile e di colore verde.

effetti-benefici-asparagi (3)

LEGGI ANCHE: Tutte le proprietà nutritive dello zenzero

PROPRIETÁ NUTRITIVE DEGLI ASPARAGI

In particolare, gli asparagi sono ricchi di sali minerali tra cui il potassio e il magnesio: questo li rende particolarmente utili per la salute del cuore e dei muscoli. Sono inoltre noti per il loro effetto diuretico ed è per questo che sono perfetti per chi soffre di cuore: somministrati frequentemente aiutano ad espellere l’acqua che a causa della scarsa attività cardiaca rimane nei tessuti e non riesce ad essere eliminata normalmente. Le loro proprietà diuretiche li rendono inoltre un alimento ideale per chi soffre di pressione alta e ritenzione idrica: contengono elevati livelli di asparagina, un amminoacido che aiuta l’organismo ad eliminare il sodio in eccesso.

Oltre che diuretiche, gli asparagi possiedono inoltre proprietà depurative: sono infatti ricchi di glutatione, una sostanza che favorisce la depurazione dell’organismo permettendogli di eliminare le sostanze dannose e cancerogene. È per questo che sono stati giudicati come un alimento importante per la prevenzione di alcune forme di cancro tra cui quello alle ossa, al seno, al colon e ai polmoni. Secondo alcuni studi svolgerebbero addirittura un ruolo importante nella prevenzione del diabete di tipo 2. I principi attivi contenuti negli asparagi favorirebbero la produzione di insulina e la diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue.

effetti-benefici-asparagi (4)

PROPRIETÁ DEGLI ASPARAGI

Contengono inoltre fibre vegetali, acido folico, vitamine A e B e, come tutte le verdure, sono poveri di calorie. Sono ricchi di antiossidanti e questo li classifica tra gli ortaggi maggiormente utili per contrastare i segni dell’invecchiamento. Non dovrebbe però esagerare con il loro consumo chi soffre di disturbi renali in quanto contengono elevate quantità di acido urico.

COME CUCINARE GLI ASPARAGI

Per quanto riguarda la loro preparazione, gli asparagi sono perfetti per essere consumati sia crudi, tagliati a pezzettini e aggiunti in insalata, che cotti al vapore, alla piastra, alla brace e conditi con olio e poco sale. Oppure potete utilizzarli abbinati alla pasta o al risotto. Quando li acquistate, per assicurarvi che siano freschi, verificate sempre che le cime siano chiuse e che non siano secche o ingiallite. Per la cottura, è consigliabile utilizzare una pentola stretta ed alta, in modo che solo i fusti siano immersi nell’acqua bollente: questo permette alle punte di mantenere intatte tutte le loro proprietà nutritive.

effetti-benefici-asparagi (2)

PER APPROFONDIRELenticchie, tutte le proprietà nutritive importanti per la salute

RICETTA RISOTTO CON GLI ASPARAGI

Ed ecco una gustosa ricetta con gli asparagi, perfetta per un pranzo o una cena leggera: il risotto con gli asparagi. Vediamo insieme:

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 300 gr di riso
  • 500 gr di asparagi
  • Una cipolla
  • Olio extravergine d’oliva
  • Brodo vegetale
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di parmigiano

PREPARAZIONE

- Lavate e pulite gli asparagi eliminando la parte finale più dura e poi tagliateli in modo da dividere i gambi dalle punte.

- Lessate gli asparagi in acqua salata e poi separate gambi e punte. Frullate i gambi e mettete da parte le punte.

- Preparate un soffritto con olio extravergine d’oliva e cipolla tritata, versate il riso, fatelo tostare per qualche minuto e poi aggiungete il brodo a poco a poco.

- Quando il riso è quasi cotto, aggiungete anche i gambi che avete frullato. Mescolate bene, aggiungete anche il burro e le punte di asparagi.

- Amalgamate bene il tutto e concludete aggiungendo un pizzico di formaggio parmigiano.

effetti-benefici-asparagi

RICETTE IDEALI A BASE DI ASPARAGI:

  1. Pizza con gli asparagi, la migliore ricetta per un piatto unico da pranzo e cena
  2. Asparagi e ravanelli, la ricetta per gustarli con un delizioso pesto all’aglio
  3. Pasta integrale, tutti i benefici per dimagrire. Con una ricetta speciale con fagioli e asparagi
  4. Farfalle con panna, asparagi e curcuma, la ricetta di un piatto gustoso e salutare
  5. Minestra di asparagi, con il riso Vialone nano è ancora più saporita
  6. Torta salata di asparagi, la ricetta giusta per un piatto veloce, da fine settimana
  7. Insalata di asparagi con zucchine. E un tocco di senape per dare più sapore

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie:

Mal di testa, quali sono le vere cause. E i rimedi naturali . A partire da una passeggiata...

Mal di testa, quali sono le vere cause. E i rimedi naturali . A partire da una passeggiata…

Mentre a Roma si studia il vaccino contro l’emicrania, il mal di testa colpisce nove persone su dieci e può essere causato da fattori emozionali, stress, digiuno, eccessi di caffeina, assunzione di farmaci e cambiamenti climatici. Per alleviare il fastidio non ricorrete subito ai farmaci: provate prima i rimedi naturali. E iniziate dalla cosa più sana e più semplice: l’attività fisica.

continua »