Questo sito contribuisce all'audience di

In Germania il panificio a impatto zero e contro gli sprechi

Azzerando lo spreco di risorse e ricorrendo a impianti fotovoltaici e furgoni a gas naturale, il proprietario del panificio è riuscito a dimezzare i costi energetici e a ridurre le emissioni di CO2 del 90 per cento.

In Germania il panificio a impatto zero e contro gli sprechi
In Germania il panificio non sprecone e a impatto zero
di
Condivisioni

In Germania c’è un panificio in cui il pane rimasto invenduto non si spreca ma si ricicla per produrre energia.

PANIFICIO IN GERMANIA A IMPATTO ZERO – Si trova a Hilden, vicino Düsseldorf ed è un vero e proprio panificio a impatto zero in cui il pane che non può più essere distribuito a chi ne ha bisogno viene bruciato in modo da ricavare biomassa da cui ottenere nuova energia da impiegare per la produzione dell’alimento stesso.

LEGGI ANCHE: La ricetta per preparare il pane in casa

Anche il campo alimentare punta quindi sulla sostenibilità e sull’efficienza energetica. Azzerando lo spreco di risorse e ricorrendo a impianti fotovoltaici e furgoni a gas naturale, il proprietario del panificio è riuscito a dimezzare i costi energetici del suo panificio e a ridurre le emissioni di CO2 addirittura del 90 per cento.

In Germania il panificio a impatto zero e contro gli sprechi

LE AZIENDE CHE IN ITALIA PUNTANO SULL’EFFICIENZA ENERGETICA – Ma non mancano anche in Italia le aziende che cercano di coniugare la qualità dei propri prodotti con la tutela e la salvaguardia dell’ambiente. Ad esempio Loacker, la nota azienda dolciaria con sede ad Auna di Sotto in Alto Adige, per ottimizzare l’efficienza energetica dell’azienda ha dotato i propri stabilimenti di impianti fotovoltaici e di speciali sistemi che permettono di recuperare il calore dei forni per poi riutilizzarlo per il riscaldamento e la produzione di acqua calda.

PER SAPERNE DI PIU’: Pane avanzato? Diventa una gustosa focaccia con i pomodorini

LE COMMUNITY IN CUI SI CONDIVIDE IL LIEVITO PER FARE IL PANE – E mentre in Germania si punta sul panificio a impatto zero, nella Repubblica Ceca, sul web è caccia al lievito che permette di preparare il pane direttamente in casa.

Complice la crisi economica, sono nate delle vere e proprie community online in cui i partecipanti condividono il lievito. Tra queste pecempecen.cz su cui è possibile scambiare il lievito ma anche leggere i consigli degli esperti per realizzare il pane in maniera croccante e gustosa.

PER APPROFONDIRE: Lievito per dolci fai da te con il bicarbonato, la ricetta di Stefania Rossini

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: