Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Ammorbidente naturale con l’acido citrico, l’aceto, la menta e il limone. E con un’aggiunta di olio essenziale di lavanda

Attenzione all’aceto con i panni colorati: potrebbe stingerli. Anche il bicarbonato addolcisce l’acqua e riduce l’elettricità statica della lavatrice. Ottima la glicerina vegetale.

Condivisioni

COME FARE AMMORBIDENTE CON ACIDO CITRICO

L’ammorbidente dona ai capi una morbidezza e una profumazione alle quali è difficile rinunciare.  Specie quando si tratta di indumenti con tessuti grezzi, e dunque pesanti, o piuttosto vecchi. Ma non sempre è necessario affidarsi ai prodotti che si comprano al supermercato, perché è possibile preparare in casa ammorbidenti davvero efficaci, privi di tutte quelle sostanze chimiche non biodegradabili, dannose per le persone e per l’ambiente. E realizzati con prodotti di base tutti naturali: dall’aceto al bicarbonato e l’acido citrico, dalla menta al limone. Con il tocco profumato dell’olio all’essenza di lavanda.

LEGGI ANCHE: Detersivi per lavatrice e ammorbidente, 10 ricette fai-da-te per autoprodurre

AMMORBIDENTE FATTO IN CASA CON ACIDO CITRICO

Cominciamo quindi con una preparazione semplice ma davvero efficace, e per la quale sono necessari solo tre semplici ingredienti: acido citrico (venduto in polvere o granuli, può essere acquistato in farmacia, in erboristeria e nei negozi di prodotti naturali) acqua distillata e qualche goccia di olio essenziale della vostra profumazione preferita.

OCCORRENTE

  • 100 gr acido citrico
  • 1 lt di acqua distillata
  • 10 gocce di olio essenziale (il vostro preferito)

PROCEDIMENTO

  1. Sciogliete l’acido citrico nell’acqua intiepidita dentro una bottiglietta vuota. È fondamentale che l’acqua sia distillata, altrimenti non ammorbidisce i capi e inibisce l’acido citrico.
  2. Per profumare il vostro ammorbidente fatto in casa usate gli oli essenziali: perfetti lavanda, ylang ylang e vetiver. Ricordate però che non sono solubili e quindi tendono a depositarsi sulla superficie.
  3. Ogni volta che adoperate il prodotto, agitate bene la bottiglietta che lo contiene per mescolare il contenuto. Utilizzate come un normale ammorbidente.

PER APPROFONDIRE: Detersivi fai da te con l’aceto, una soluzione efficace e low cost per igienizzare la casa

AMMORBIDENTE FAI DA TE

Ma siamo solo all’inizio: ecco tante preparazioni diverse per realizzare in casa l’ammorbidente.

  • Una delle migliori alternative all’ammorbidente classico è l’aceto, perché è naturale ed è capace di rimuovere ogni traccia di sapone in fase di risciacquo. Inoltre, l’aceto elimina l’elettricità dai capi in lavatrice. Aggiungete tre tazze di aceto al ciclo di risciacquo, quando lavate i panni bianchi. State attenti ai capi colorati, perché l’aceto potrebbe stingerli.
  • Preparate un ottimo ammorbidente alla lavanda, con 4 litri d’aceto ai quali avrete aggiunto 20 gocce di olio essenziale di lavanda. Dopodiché, agitate bene e otterrete il vostro ammorbidente. Utilizzatene una tazza quando la lavatrice, a pieno carico, è in fase di risciacquo; per il mezzo carico, invece, usate solo mezza tazza.
  • Anche il bicarbonato sostituisce bene l’ammorbidente, perché addolcisce l’acqua e riduce l’elettricità statica. Prendete un bicchiere e riempitelo per metà di bicarbonato al quale aggiungete dell’acqua, arrivando fino al bordo. Sciogliete il bicarbonato nell’acqua, mescolando bene, e poi mettetelo nella lavatrice. Se volete ottenere un profumo gradevole, aggiungete dell’olio essenziale alla lavanda al vostro composto e il bucato profumerà di fresco.
  • Per un buon ammorbidente che profumi di menta, fate così. In 4 litri di aceto versate 10 gocce di olio essenziale di menta, poi travasate tutto in un contenitore di plastica e aggiungete una tazza del liquido al ciclo di risciacquo.
  • Se preferite l’aroma del limone, in un contenitore versate 6 tazze di aceto, 1 tazza di acqua, 1 tazza di bicarbonato, 15 gocce di olio essenziale di limone e agitate bene. Aggiungete una tazza del vostro ammorbidente in fase di risciacquo.
  • Prendete una bottiglia di plastica e versatevi dentro 500 ml di acqua, 20 g di acido citrico in polvere, agitate e poi mettete 50 ml di questa soluzione nella vaschetta dell’ammorbidente. Potete anche aggiungere un olio essenziale a scelta nel vostro ammorbidente, così da regalare al bucato una gradevole profumazione.
  • Un altro ammorbidente efficace è quello preparato con la glicerina vegetale. Procuratevi mezza tazza di glicerina vegetale e mettetela in 1 litro di acqua. Questo ammorbidente è ottimo per la pelle.

I MIGLIORI DETERSIVI FAI-DA-TE PER LA CASA GREEN:

  1. Detersivo fai da te per pulire il bagno: soluzioni efficaci, ecologiche ed economiche
  2. Detersivo per piatti fai da te: la preparazione efficace ed ecologica che rispetta la pelle
  3. Detersivo fai da te per i pavimenti di casa: come prepararli con ingredienti naturali
  4. Detersivo liquido per lavastoviglie: la ricetta efficace, ecologica e low cost

LEGGI ANCHE:

1 Comment
  • Rita Radaelli
    14.01.2013

    Anchio uso l’ACETO BIANCO come ammorbidente e funziona, aggiungo il BICARBONATO, 1 cucchiaio nel sapone di MARSIGLIA fà da sbiancante e ammorbidente.