Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Donna ruba bistecche, il supermarket non la denuncia.

di Posted on
Condivisioni

Una immigrata di 33 anni, proveniente dallo stato africano del Togo, e’ stata fermata sabato mattina da una addetta alla vigilanza nel supermercato Coop in via Valdera, a Novoli. Aveva prelevato due confezioni di carne, del valore complessivo di poco piu’ di sei euro, e stava uscendo senza pagarle. Appena scoperta le ha subito restituite e per ora non e’ scattata la denuncia.

Il giorno precedente, venerdi’, nello stesso supermercato erano stati bloccati dagli addetti alla sorveglianza altri tre taccheggiatori. Una giovane dominicana aveva nascosto tre confezioni di carne (valore 20 euro). E stata denunciata perche’ non era la prima volta che veniva sorpresa nel tentativo di rubare generi alimentari. Si conferma cosi’ una tendenza allaumento dei taccheggi, e in generale dei furti a profitto irrisorio, segnalata dal questore Francesco Tagliente nella conferenza stampa di fine 2008.

Furti che la polizia legge come segnale della crisi economica e dellimpoverimento delle famiglie. Niente a che vedere con il colpo messo a segno nel pomeriggio di sabato nella abitazione di Bagno a Ripoli del direttore generale dello stabilimento Tetrapak di Modena. Qui hanno agito dei professionisti dello scasso, che non hanno esitato ad operare in pieno giorno. Il furto, infatti, e’ avvenuto fra le 15 e le 19, mentre in casa non cera nessuno. Rilevante il bottino: quattro orologi e diversi gioielli, del valore complessivo di 25 mila euro. Sul furto indagano i carabinieri.