Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Mani screpolate: inutili le creme alla vasellina. Meglio il rimedio naturale con il burro di karité

Ecco come preparare in casa le creme naturali per combattere le mani screpolate. Due ricette semplicissime e poco costose. Con oli di rosa o di mandorla.

Condivisioni

CREMA MANI AL BURRO DI KARITÉ FAI DA TE –

Arriva l’inverno e il freddo, tra le tante conseguenze, porta anche il rischio di ritrovarsi con le mani screpolate. La prima reazione è quella di andare in profumeria e riempirsi di creme. Sbagliato. In particolare, sono da evitare le creme con vasellina, un derivato del petrolio, e non sono efficaci, contro le mani screpolate, le creme idratanti.

LEGGI ANCHE: Come preparare in casa il burrocacao con il miele

CREMA MANI FAI DA TE PER MANI SCREPOLATE –

Molto meglio, invece, puntare sulle creme ricche di burri vegetali, che potete fare anche a casa vostra. Come? Semplicissimo: mescolate a bagnomaria 50 grammi di burro di karité, 30 grammi di cera d’api e 10 gocce di olio essenziale di rosa.

CREMA MANI: LE ALTERNATIVE NATURALI ALLA VASELINA –

Avrete così un prodotto naturale, a costi molto più contenuti rispetto a una crema con vasellina, di straordinaria efficacia. Un’alternativa è l’uso dell’amido di riso, da mescolare sempre in acqua tiepida. Poi infilate le mani nella bacinella in ammollo, asciugatele lentamente tamponandole, e infine passate l’olio di mandorla fino al completo assorbimento. Poco alla volta le vostre screpolature scompariranno.

PER APPROFONDIRE: Come preparare in casa il borotalco