Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Cibi light, 5 bugie da smontare. Innanzitutto non è vero che servono per dimagrire. E non aiutano a rinunciare ai pasti

La perdita di peso dipende dalle quantità. Sono comunque prodotti arricchiti con aromi, edulcoranti e altri additivi. Dolci senza glutine per la linea? Altra balla. Vanno bene solo per i malati di celiachia.

Condivisioni

COSA SAPERE SU ALIMENTI LIGHT

L’industria alimentare scommette molto sui cibi light. Fateci caso: siamo invasi dalla pubblicità di questi prodotti che non conoscono le parole crisi e recessione, nonostante i prezzi talvolta esorbitanti. Il motivo è evidente. spesso ne sentiamo la necessità, magari con l’illusione di costruire con i cibi light una sorta di dieta dimagrante fai-da-te. Nulla di più sbagliato e inutile. Ecco perché è importante, prima di acquistarli, smontare le 5 bugie più ricorrenti che si accompagnano a questo tipo di prodotti.

LEGGI ANCHE: Succhi di frutta, così potete scegliere i migliori. Con il 100 per cento di frutta. Attenzione alle dosi di zuccheri (foto)

5 BUGIE DA SMONTARE SU ALIMENTI LIGHT

Fanno dimagrire. In teoria aiutano ad alleggerire le calorie della giornata, in quanto sono preparati con meno grassi e zuccheri rispetto ai prodotti tradizionali. In pratica, dipende da quanti se ne mangiano, e dal fatto se si cade nella trappola che “tanto con i cibi light non si ingrassa”. Trappola micidiale, perché questi prodotti sono spesso arricchiti con aromi, edulcoranti e altri additivi, e possono perfino fare ingrassare in quanto scombinano i meccanismi ormonali che regolano il senso di fame e di sazietà.

Con i dolci senza glutine la linea è garantita. Altra balla: una dieta priva di glutine va seguita soltanto da chi ha ricevuto, da un medico e non dal dottor Google, una diagnosi di celiachia o di sensibilità al glutine. Per gli altri, abusare dei dolci senza glutine può solo esporre alla carenza di micronutrienti: il glutine è una proteina della quale le persone sane, che vogliono stare in forma con il peso, non possono privarsi.

PER APPROFONDIRE: I 10 errori che rendono una dieta impossibile. Mai saltare i pasti e non rinunciare al sonno

Si può sostituire un intero pasto con un gelato o un dessert. I nutrizionisti smontano questa bugia affermando che non è assolutamente indicato sostituire un pasto con un gelato o un dessert. Il contenuto nutrizionale di un cono gelato medio, ad esempio, alle creme con panna, non fornisce la quantità di calorie che si dovrebbero assumere consumando un pranzo o una cena completi. Inoltre il gelato è un alimento ricco di zuccheri e calorie, con un apporto a volte eccessivo di grassi e carico di coloranti e additivi vari. Un vero pasto invece deve fornire ben altri tipi di sostanze nutritive, indispensabili per non avere nuovamente fame e mangiare il cosiddetto cibo “spazzatura”.

Con i cibi light si può saltare un pasto. Per poter sostituire un pasto un alimento light deve possedere tutti i nutrienti fondamentali che fornisce  un pasto completo in maniera equilibrata e la quantità giusta di calorie per il fabbisogno della giornata. Ad esempio, lo yogurt classico è un alimento ricco di proprietà nutritive e fa molto bene. Ma non fa perdere peso. Il pane invece è bandito dalla tavola, perché considerato troppo calorico, ed è sostituito con le varianti light, come cracker e grissini, che in realtà contengono grassi con percentuali variabili tra il 5 e il 15 per cento.

Il movimento, abbinato ai cibi light, consente di mangiare di tutto. Falso. Troppo sport e cibo light fanno ingrassare. Infatti un esercizio fisico troppo intenso, oltre ad alzare i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress) presenti nell’organismo, produce più radicali liberi, delle molecole che favoriscono l’invecchiamento e lo sviluppo di malattie degenerative, come aterosclerosi e tumori. Tutti i nutrizionisti seri, infine, ritengono che una dieta povera di grassi e calorie, sana e bilanciata come la dieta mediterranea, sia la strategia più efficace per perdere peso che non il mangiare cibi light, che contengono sostituti sintetici dei grassi.

DIMAGRIRE CON RICETTE SANE DELLA CUCINA MEDITERRANEA:

  1. Ricette con il pomodoro: insalate, piatti unici e il dado vegetale con le bucce
  2. Tante ricette per bruschette croccanti e saporite, perfette per un aperitivo gustoso
  3. Pomodori secchi, tutte le migliori ricette. Dal paté per le bruschette alla pasta fredda
  4. Parmigiana di melanzane, la ricetta per portare in tavola gusto e tradizione
  5. Pizza, la ricetta per prepararla in casa con la pasta madre. Croccante, leggera e digeribile