Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Attenzione al rubinetto che perde: spreca 4mila litri di acqua al giorno

Qualche consiglio utile per evitare gli sprechi d'acqua in casa: un rubinetto che gocciola, ad esempio, potrebbe far lievitare i costi in bolletta, con uno spreco di 4000 litri d'acqua in più all'anno

Condivisioni

CONSIGLI PER RISPARMIARE ACQUA –

Sia per una forma di rispetto verso il pianeta terra sia per l’attenzione a non sprecare denaro e risorse idriche, è fondamentale per chi vuole adottare uno stile di vita non sorecone fare attenzione al risparmio dell’acqua. Basta mettere in pratica qualche gesto semplice e quotidiano ed è subito possibile evitare gli sprechi del consumo d’acqua e ridurre sensibilmente il costo della bolletta

 PER APPROFONDIRE: Come riciclare l’acqua della doccia 

regole per risparmiare acqua:

1. Occhio alle perdite dovute ai danni all’impianto interno: un rubinetto che gocciola produce 90 gocce al minuto e spreca 4.000 litri di acqua all’anno.

2. Lavare l’automobile in giardino beneficiando del gettito continuo di acqua corrente genera uno spreco di 130 litri ogni lavaggio: meglio un secchio con una spugna.

3. Mettere in moto lavatrice o lavastoviglie a pieno carico fa risparmiare tra gli 8.000 e gli 11.000 litri di acqua potabile all’anno.

4. Se si lavano i piatti e le stoviglie a mano, fare uso dell’acqua di cottura della pasta: si risparmia ulteriore acqua potabile, senza considerare il potere sgrassante dell’acqua bollita.

5. Lavarsi sotto la doccia fa consumare cinque volte in meno della vasca da bagno e quindi almeno 1.200 litri d’acqua all’anno.

MODI PER NON SPRECARE L’ACQUA –

6. La più classica delle accortezze: chiudere sempre il rubinetto quando ci si fa la barba o ci si lava i denti.

7. Innaffiate piante e fiori la sera: dopo il tramonto l’acqua evapora più lentamente, e per bagnarle usate l’acqua in cui avete lavato la frutta.

8. Al momento di farvi la barba, ricordate che per radervi bastano pochi centimetri di acqua in una bacinella oppure nel lavandino con il tappo chiuso. Non serve sciacquare continuamente il rasoio con l’acqua del rubinetto aperta.

9. Prendete in considerazione l’acquisto di un riduttore di flusso. Ne esistono in commercio diversi tipi, e con alcuni modelli il risparmio di acqua può arrivare fino al 60 per cento.

10. A proposito dello sciacquone del bagno, esistono degli ottimi sistemi a doppio pulsante, che regolano l’intensità dei flussi di acqua per ogni scarico. Uno scarico giornaliero per 4-5 volte al giorno vale circa 600 litri di acqua, che diventano 240 litri in una famiglia di quattro persone. Con i modelli a doppio pulsante questi consumi si dimezzano.

LEGGI ANCHE: Casa ecosostenibile, consigli per ristrutturare il bagno