Questo sito contribuisce all'audience di

Acquisto di un portatile, tutti modi per risparmiare. E per scegliere l’apparecchio giusto e davvero utile

Mossa numero uno: comprate innanzitutto sulla base dell’uso che fate del notebook. Solo mail e testi da scrivere? O anche musica e film da vedere e ascoltare? Come scegliere tra le offerte online e le varie proposte di sconti. Occhio alle prestazioni tecniche

Acquisto di un portatile, tutti modi per risparmiare. E per scegliere l’apparecchio giusto e davvero utile
di
Condivisioni

COME SCEGLIERE IL PC PORTATILE

L’acquisto di un portatile è solo apparentemente una scelta complicata, e a rischio sprechi, considerando l’enorme quantità delle offerte, sia dal punto di vista delle marche sia per quanto riguarda il prezzo. In realtà, tutto diventa più facile, e si può risparmiare davvero tanto, se per orientarsi si segue il metodo giusto.

Il primo aspetto da chiarire, per centrare il migliore rapporto tra prezzo e qualità dell’apparecchio, è l’uso che ne facciamo. Il notebook ci serve solo per scrivere e per la posta elettronica? Oppure guardiamo e ascoltiamo video, film e musica? Dalle risposte a queste domande arrivano le prime bussole per selezionare l’offerta giusta e, prima ancora, l’apparecchio giusto.

LEGGI ANCHE: Risparmiare energia con il computer e ridurre i costi in bolletta: semplici accorgimenti utili

ACQUISTO DEL NOTEBOOK: COME RISPARMIARE

In secondo luogo, il risparmio, proprio come nel caso della spesa al supermercato, anche per i notebook si lega al reperimento delle offerte promozionali. A partire da quelle che propongono sconti, purché non siano fuori da qualsiasi logica di mercato: un apparecchio, la cui tecnologia è in continua evoluzione, non può andare al di sotto di certi prezzi in presenza di particolari prestazioni. E tutto può essere facilmente confrontato proprio grazie al web.

Chi cerca un portatile, dunque , dovrebbe controllare le offerte fatte dalle grandi catene di elettronica, ed i relativi volantini. Per esempio il volantino Mediaworld, consultabile su siti come volantinofacile.it, è molto utile per l’obiettivo risparmio. Considerate comunque l’importanza del fattore qualità: anche sotto questo aspetto, le catene affidabili vi garantiscono un acquisto sicuro.

Terzo aspetto da tenere d’occhio per non sprecare neanche un ero in questa spesa è quello delle specifiche tecniche. La memoria RAM in primis, ma anche il processore e la GPU, insieme alla scheda di rete e naturalmente al sistema operativo. Contano anche lo spazio sull’hard disk, la presenza di un SSD, e la scheda, con le relative dimensioni, del video: sono questi i fattori tecnici che fanno la differenza.

CHROMEBOOK E TABLET-PC: DUE ALTERNATIVE LOW COST

Il portatile di qualità costa e d’altronde basta dare un’occhiata ai prezzi, per capirlo. Ma, nel caso di un low budget, dobbiamo accontentarci di device scarsi, oppure possiamo virare verso alternative comunque funzionali? La seconda è la risposta corretta. Questo perché il mercato di oggi ospita anche dei dispositivi comunque performanti, a loro modo. E ciò ovviamente dipende ancora una volta dai vostri scopi di utilizzo. Ad esempio il Chromebook: un notebook davvero poco costoso, ma che vi permette di navigare e di usare le app comuni senza alcun tipo di grattacapo. Certo: il Chromebook diventa limitante nella fase del multitasking e con i software più complessi. E questo va sottolineato. Una seconda alternativa low cost di rilievo è il Tablet-PC: una sorta di compromesso, noto anche come notebook convertibile. Il loro vantaggio, oltre al costo basso, è la versatilità: possono essere usati come tablet, dunque con il touch screen, oppure come portatili. Per farlo, basta collegare la tastiera in dotazione. Anche in questo caso, però, sono poco adatti ad un uso che implichi programmi avanzati, per via della bassa RAM. Infine, controllate sempre la resistenza della batteria, che varia dalle 2 alle 8 ore: e anche qui, scegliete sulla base dell’uso che fate del vostro portatile.

IMPARIAMO INSIEME A NON SPRECARE CON LA TECNOLOGIA

  1. Come utilizzare bene la stampante per evitare sprechi di energia e carta
  2. Come risparmiare energia in casa, tutti i consigli per tagliare la bolletta di luce e gas
  3. Forno elettrico o a microonde: come utilizzarlo correttamente per risparmiare energia e denaro
  4. Ferro da stiro, cosa fare e come utilizzarlo al meglio per risparmiare energia elettrica
  5. Come usare bene la lavastoviglie, anche per risparmiare sui costi dell’energia elettrica

Ultime Notizie: