Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

La storia di Michael e delle sue giornate trascorse a nutrire e curare i cani abbandonati

Una vera e propria missione di vita quella di Michael, è lui a sostenere tutti i costi, grazie a qualche piccola donazione privata.

Condivisioni

COME SALVARE I CANI ABBANDONATI –

Aiutare e soprattutto salvare i cani abbandonati, offrendo loro quotidianamente del cibo e curandoli quando sono malati: una vera e propria missione di vita quella di Michael Baines, di origine scozzese ma residente in Thailandia dal 2002, dove gestisce un ristorante.

LA STORIA DI MICHAEL BAINES –

Da circa cinque anni, Michael ogni giorno si reca per le strade di Chonburi, una città a circa 100 km da Bangkok e porta con sé croccantini e cibo per ben 80 cani abbandonati. È grazie al suo impegno che questi animali riescono a sopravvivere in un Paese che non presta loro la dovuta attenzione e dove sono frequenti i casi di avvelenamento. Nella sola Bangkok si contano ben 300mila cani abbandonati.

LEGGI ANCHE: Le difficoltà quotidiane a cui va incontro un cane randagio, il video che fa riflettere

COME MICHAEL AIUTA I CANI ABBANDONATI –

Il suo viaggio per nutrire i cani randagi inizia già la mattina presto quando si reca al lavoro e prosegue nei diversi ritagli di tempo fino al momento del rientro a casa.

E una volta al mese, Michael cerca anche di fornire agli animali un rimedio per tenere lontani i parassiti. È lui a sostenere tutti i costi, grazie a qualche piccola donazione privata. E quando uno dei suoi piccoli amici ha bisogno di cure, Michael lo ospita nel retro del ristorante fino a quando non si riprende. Ed è anche riuscito a far adottare alcuni amici a quattro zampe, senza contare i suoi cani, ben 9, tutti adottati per le strade di Chonburi.

Un gesto importante quello di Michael: nel video le immagini del suo viaggio quotidiano per nutrire i cani abbandonati.

PER APPROFONDIRE: In Grecia il bar che, ogni notte, accoglie i cani randagi per proteggerli dal freddo